“Connecting minds, creating the future” – “Collegare le menti, creare il futuro”. Molto più che un tema, una vera e propria mission con la quale l’Esibizione Universale intende richiamare lo spirito di collaborazione in nome dello sviluppo e dell’innovazione. Il logo, che incarna alla perfezione il tema di Expo 2021: un anello costituito da tanti piccoli cerchi concentrici che si uniscono fino a formare l’anello centrale. Simbolo di unità dei popoli e della continuità tra presente e futuro. A rendere ancora più affascinante la storia del logo è poi la sua origine. Il disegno è infatti ispirato a un antico anello d’oro, di oltre 6.000 anni fa, ritrovato recentemente durante degli scavi archeologici nel deserto di Saruq Al Hadid, tra Dubai ed Abu Dhabi. Dubai ed Abu Dhabi sono proprio questo: un ponte tra passato, presente e futuro, una sintesi armoniosa tra antiche tradizioni e le più moderne innovazioni. In questo viaggio scopriremo in prima persona questa doppia anima, tra antichi suk e vertiginosi grattacieli, villaggi tradizionali dove il tempo si è fermato e avveniristici quartieri dove invece scorre a mille all’ora, senza dimenticare grandiose moschee, affascinanti musei d’arte e una rilassante crociera per ammirare la città in tutto il suo luccicante splendore notturno. A Dubai, si può, questo e molto altro…

DATE DI PARTENZA DA BARI PALESE

Festa dell’Immacolata dal 06.12 al 11.12

Shopping Natalizio dal 15.12 al 20.12

Epifania 2022 dal 03.01 al 08.01

Programma di Viaggio

1° giorno: BARI – DUBAI
Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bari Palese con l’Accompagnatore Dogmatours e partenza con voli di linea per Dubai come segue:

06DEC  BRI IST   1510 1910 

07DEC  IST DXB   0135 0705 

Pernottamento a bordo.

2° giorno: DUBAI ANTICA E MODERNA
Arrivo a Dubai e trasferimento in Hotel per la colazione e assegnazione delle camere riservate, Tempo a disposizione per un pò di relax e intorno alle ore 11.00 incontro nella hall dell’Hotel con la guida e l’accompagnatore per la visita della città di Dubai.

Le visite cominciano dalla Dubai antica: sosta fotografica alla Moschea di Jumeirah, uno dei luoghi più emblematici della città, e al Burj Al Arab Hotel, uno degli alberghi più lussuosi al mondo e facilmente riconoscibile grazie all’iconica forma a vela. Si prosegue nel caratteristico quartiere di Al
Fahidi, precedentemente noto con il nome di Al Bastakiya. Qui le strade sono molto strette e serpeggianti e l’atmosfera dei vecchi tempi è ancora presente. Le mura delle abitazioni e dei vecchi edifici (oggi riconvertiti in caffè, gallerie d’arte e negozi) sono sovrastate dalle torri del vento, utilizzate in passato per offrire una sorta di aria condizionata naturale, incanalando il vento all’interno delle stanze e dei giardini per rinfrescare tutti gli ambienti della casa. Uno dei luoghi più interessanti di Al Bastakiya è il forte Al Fahidi, la costruzione più antica di Dubai. Il forte fu costruito con lo scopo di proteggere la città dalle incursioni nemiche, ma nel tempo servì ad altri scopi, come ad esempio una prigione e la sede del governatore di Dubai. Il forte venne riconvertito nell’attuale Museo di Dubai, un museo che ospita una collezione di manufatti antichi e reperti provenienti dai paesi africani e asiatici che commerciavano con Dubai, alcuni dei quali risalenti addirittura a 5.000 anni fa. Le sale del museo si estendono intorno ad un cortile centrale, che ospita un cannone in bronzo, un pozzo e vari tipi di imbarcazioni. All’ingresso sono invece esposte delle fotografie che raccontano i mutamenti architettonici e l’incredibile espansione di Dubai nel corso degli anni. Al termine della visita del museo, si prosegue con un piacevole giro a bordo della tradizionale abra, il taxi acqueo, che ci porta da una parte all’altra del fiume. Visita del quartiere di Deira, la storica zona commerciale di Dubai. Divisa dalla moderna Bur Dubai dal fiume Dubai Creek, Deira ancora oggi lega il suo nome al commercio: qui sorge infatti il Gold Suq, il famoso mercato dell’oro, e il mercato delle spezie, che offre un’esperienza indimenticabile per la vista e l’olfatto, tra spezie multicolori e dai profumi inebrianti. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita della Dubai moderna, iniziando dal Burj Khalifa, l’attuale grattacielo più alto del mondo (828 metri) nonché la più alta struttura in assoluto realizzata dall’uomo e detentrice di svariati altri primati (ingresso e salita in ascensore fino al ponte d’osservazione al 125° piano facoltativi: € 50. La visita facoltativa agli interni del Burj Khalifa potrà durare dai 30 ai 60 minuti a seconda dell’affluenza. Chi non vi prenderà parte potrà godere di tempo libero presso il Dubai Mall.). Proseguiamo con il Dubai Mall, molto più di un centro commerciale, con numeri da record: inaugurato nel 2009, occupa un’area complessiva di 700 metri x 600 metri e ha al suo interno 1200 negozi. Attraversiamo Jumeirah Road e ammiriamo l’iconica “The Palm”. Vista dall’alto, quest’isola artificiale assomiglia a una palma stilizzata ed è stata costruita su un lembo di terra sottratto al mare e su una serie di arcipelaghi artificiali. The Palm Jumeirah ospita alcuni tra i più lussuosi resort di Dubai, tra cui il fotografatissimo Atlantis The Palm. Rientro in hotel.

In serata, trasferimento al porto per la crociera con cena a bordo di un dhow sul Dubai Creek. A bordo di un’imbarcazione tradizionale a vela sapientemente restaurata, mentre assaporiamo una gustosa cena tipica, potremo ammirare la vista stellare dello skyline illuminato di Dubai. Pernottamento in Hotel.

3° giorno: DUBAI EXPO
Prima colazione in hotel. Trasferimento all’Expo Dubai e intera giornata dedicata alla visita dei padiglioni e delle aree espositive. La giornata alternerà percorsi guidati e tempo libero. Guida e accompagnatrice saranno a disposizione del gruppo. Pranzo libero. 

Opportunità Mobilità Sostenibilità: Expo Dubai parlerà di OPPORTUNITÀ – liberare il potenziale dei singoli e delle comunità per creare un futuro migliore, MOBILITÀ – sistemi innovativi di logistica, trasporto e comunicazione di persone, beni e idee, SOSTENIBILITÀ – accessibilità e resilienza delle risorse ambientali, energetiche e idriche. 200 Paesi partecipanti, tra cui ovviamente l’Italia, che presenta il tema “la bellezza unisce le persone”. Dal 1° ottobre 2021 al 31 marzo 2022, per sei mesi Dubai si trasformerà in una vetrina mondiale in cui i Paesi partecipanti presenteranno al mondo il meglio delle loro idee, progetti, modelli esemplari e innovativi nel campo delle infrastrutture materiali e immateriali sui temi dell’Esposizione Universale. Dialogo, engagement e cooperazione: l’innovazione riparte da Expo 2021 Dubai! Expo 2021 Dubai sarà la prima Esposizione Universale a tenersi nell’area ME.NA.SA. (Medio Oriente, Nord Africa, Asia meridionale)

Nel tardo pomeriggio, rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

4° giorno: DUBAI EXPO
Prima colazione in hotel. Trasferimento all’Expo Dubai e intera giornata dedicata alla visita dei padiglioni e delle aree espositive. La giornata alternerà percorsi guidati e tempo libero. Guida e accompagnatrice saranno a disposizione del gruppo. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio, rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

5° giorno: DUBAI – ABU DHABI – DUBAI
Prima colazione in hotel. Partenza per la visita di Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi e la maggiore città delle sette che costituiscono la federazione degli Emirati Arabi Uniti.

Situata sulla Costa dei Pirati, nel Golfo Persico, la città era in origine un piccolo villaggio di pescatori. La scoperta di numerosi giacimenti di petrolio ha portato, negli ultimi cinquant’anni ad una forte crescita demografica ed economica. Abu Dhabi, così, da piccolo villaggio si è trasformata in un moderno e ricchissimo centro. Abu Dhabi è oggi, insieme a Dubai, il simbolo dello sviluppo degli Emirati Arabi ed è diventata una città che coniuga la propria identità araba con una vocazione multiculturale, dove tradizioni secolari si sono legate alla proiezione nel futuro.

La visita della città comincia dalla Grande Moschea dello Sceicco Zayed, l’ottava moschea più grande al mondo. È considerata il luogo di culto più importante del paese, nonché il più grande, tanto che può ospitare più di 41.000 fedeli. 

Il progetto venne commissionato dallo sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan, all’epoca presidente degli Emirati Arabi Uniti, che voleva creare una struttura in grado di unire le diversità culturali del mondo islamico con i valori storici e moderni dell’architettura e dell’arte. Secondo quanto riportato dal sito Living Abu Dhabi, lo Sceicco Zayed (seppellito nella moschea dopo la sua morte, nel 2004) ispirò la sua vita e il suo operato ad una versione dell’Islamismo lontano dagli estremismi, improntato alla tolleranza, al rispetto e alla valorizzazione delle diversità. E tutto quello che è presente nella moschea è una rappresentazione di questi valori. L’opera è stata costruita dal 1996 al 2007 ed ha impiegato il lavoro di più di 3.000 operai e 38 imprese rinomate, che hanno decorato la moschea utilizzando marmo, oro, gemme, cristalli e ceramiche. Di particolare interesse, nella sala di preghiera principale, la presenza del tappeto più grande del mondo, che misura ben 5.627 m2 e pesa 35 tonnellate, disegnato dall’artista iraniano Ali Khaliqi e lavorato con la collaborazione di più di 1.000 artigiani, in quasi due anni. I lampadari sono stati realizzati con cristalli Swarovski e quello principale è il più grande lampadario al mondo presente all’interno di una moschea e il terzo più grande del mondo, con un diametro di 10 metri e un’altezza di 15 metri. Le colonne intarsiate di madreperla scandiscono gli spazi: sono infatti più di mille e ad esse si aggiungono quattro minareti e ottantadue cupole. Visita panoramica del distretto delle ambasciate e degli esterni del bianco Forte di Qasr Al Hosn, l’edificio più antico della città, risalente al 1790.

Pranzo libero. Proseguimento lungo la Corniche e sosta fotografica agli esterni dell’Emirates Palace Hotel, uno degli hotels più lussuosi del mondo. Breve sosta all’Heritage Village, una fedele ricostruzione di un tipico villaggio antico emiratino che serve sia per ricordare agli abitanti della città le loro origini e sia per illustrare ai turisti in quanto poco tempo Abu Dhabi abbia costruito la sua fortuna. Accanto alle semplici abitazioni e alle tende realizzate con lana di capra, si trovano ricostruzioni di botteghe in cui gli uomini lavoravano ceramiche e metalli, mentre le donne erano intente nella cura della casa, dei figli e della filatura dei tessili. Continuiamo in direzione del distretto culturale di Saadiyat. Posta a soli 500 metri dalla costa di Abu Dhabi, l’Isola di Saadiyat (letteralmente “isola della felicità”) è una grande isola in via di progressiva costruzione. Straordinario per dimensioni e importanza, il distretto culturale di Saadiyat diventerà un importantissimo centro culturale e racchiuderà la maggiore singola concentrazione al mondo di strutture museali, tra le quali: il Louvre Abu Dhabi, lo Zayed National Museum e il Guggenheim Abu Dhabi, tutti edifici che contribuiranno a rendere Saadiyat un’isola completamente dedicata al turismo culturale. Visitiamo le collezioni del Museo del Louvre di Abu Dhabi.

L’iconico Louvre Abu Dhabi è il primo museo universale del mondo arabo che traduce al pubblico la filosofia di apertura delle culture. Una delle principali istituzioni culturali che sorge nel cuore del Saadiyat Cultural District, questo paradiso per gli amanti dell’arte funge da vetrina per opere di prestigio storico, culturale e sociologico dalle epoche antiche fino ai giorni nostri. Progettato dall’architetto Jean Nouvel, vincitore del premio Pritzker, il Louvre Abu Dhabi si estende su una superficie di 9200 metri e comprende gallerie come la Permanent Gallery e la Temporary Gallery,
arricchita da opere prese in prestito da numerosi musei francesi quali il Louvre, il Musée d’Orsay e il Centre Pompidou. Con l’intento di ricreare parti degli elementi integranti della cultura degli EAU, Nouvel ha realizzato un sistema di irrigazione ispirato al “falaj” che scorre lungo il museo,
ispirandosi alle antiche tecniche ingegneristiche arabe, mentre la rigorosa cupola traforata trae ispirazione dagli intrecci di foglie di palme generalmente usate come copertura nei tetti in molte aree del paese, dando vita a un incantevole gioco di luce. Grazie alla fusione delle varie civiltà
all’interno degli stessi spazi, il Louvre Abu Dhabi testimonia affinità e scambi avvenuti dalla condivisione di esperienze umane che superano i confini geografici, nazionali e storici.

Le visite si concludono con un tour panoramico della Yas Island, la quale ospita il modernissimo Circuito Yas Marina, in cui si disputa il Gran Premio annuale di F1 Etihad Airways di Abu Dhabi. Rientro in hotel a Dubai. In serata, trasferimento per la cena al ristorante Abd El Wahab, in posizione privilegiata per assistere allo spettacolo di fontane danzanti. Rientro in hotel per il pernottamento.

6° giorno: DUBAI – BARI
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto, disbrigo delle formalità doganali ed imbarco per il rientro in Italia con il seguente operativo voli:

11DEC  DXB IST   0835 1245 

11DEC  IST BRI   1425 1420 

Arrivo a Bari e FINE DEI SERVIZI.

 

Quota di partecipazione: 1690 euro

 

la quota comprende:

  • Voli di linea Turkish da Bari in classe economica
  • 5 pernottamenti in Hotel 4* a Dubai in camere doppie 
  • Tasse di soggiorno;
  • 5 prime colazioni, , 2 cene in hotel, 1 cena in ristorante e una cena in
    crociera
  • Biglietto di ingresso ad Expo Dubai 2021 per due giorni consecutivi
  • trasferimenti per l’Expo a/r
  • servizio guida all’interno dell’Expo
  • Ingresso al Museo del Louvre di Abu Dhabi;
  • Visite guidate come da programma con guida locale parlante italiano e bus privato
  • accompagnatore Dogmatours da Bari  
  • assicurazione medico-bagaglio

la quota non  comprende:

  • le mance per guida e autista
  • tasse aeroportuali 
  •  ingresso facoltativo al Burj Khalifa: € 50 (da comunicare all’atto dell’iscrizione);
  • assicurazione facoltativa contro l’annullamento al viaggio 
  • le bevande, i pranzi non inclusi
  • extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende “

 

 

 

 

 

Dal 07.10 al 22.10 da Roma con Accompagnatore Dogmatours

Il nostro viaggio a bordo della miglior compagnia aerea al mondo

Per affrontare il ostro prossimo viaggio in assoluta serenità,  ci siamo affidati alla compagnia aerea internazionale che può vantare la maggiore esperienza di viaggio durante l’emergenza del COVID-19. 

QATAR AIRWAYS

Grazie ai  più elevati standard di igiene e sicurezza, potenziati con nuove procedure che adotteremo  nel corso del viaggio, dalla partenza  fino alla nostra  destinazione finale , Windhoek, viaggeremo in assoluta sicurezza e serenità .

Oltre all’uso della mascherina obbligatorio e al distanziamento sociale, sono state adottate dalla compagnia aerea nuove operazioni d’imbarco per limitare qualsiasi contatto tra i passeggeri e l’ equipaggio. L’efficacia di queste operazioni ha consentito alla Qatar e al suo aeroporto di Hamad International di Doha di essere  prima compagnia aerea globale nel mondo a vincere il titolo di 5-Star COVID-19 Airline Safety Rating di Skytrax

Viaggiare in sicurezza non solo è possibile ma è già realtà e per ila nostra (ri)partenza in Namibia abbiamo scelto il meglio per nostra sicurezza e serenità.

Per maggior informazioni, il programma dettagliato e le modalità di adesione clicca sulla vetrina sottostante:

 

 

La Sardegna è spesso definita un piccolo paradiso nel cuore del Mediterraneo. Le sue coste e le sue candide spiagge ne sono l’emblema, ma ci sono altre sfaccettature che vale la pena scoprire. Archeologia, bellissime grotte, degustazioni di specialità tipiche e e molto altro  ancora…3 partenze da Bari con Accompagnatore Dogmatours: dal 29.06 al 04.07 , dal 25.07 al 30.07, dal 24.08 al 29.08

 

Giorno 1: BARI/OLBIA

Ritrovo con il tour leader Dogmatours in aeroporto a Bari, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Olbia. Arrivo ad Olbia e trasferimento in hotel,  cena e pernottamento..
 

Giorno 2: PARCO MARINO ARCIPELAGO MADDALENINO

Prima colazione in hotel e partenza in barca per le isole minori dell’arcipelago Maddalenino. Arrivo a Santa Maria e sosta per il bagno in una delle cale più belle dell’isola. Proseguimento per Budelli con la famosa spiaggia rosa, attualmente chiusa alla balneazione e sosta al Lago della Madonna, per il bagno. Pranzo a bordo con pasta al pomodoro per tutti offerta dal comandante. Nel pomeriggio proseguimento per Spargi e tempo per i bagni nella spiaggia di Cala Corsara. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
 

Giorno 3: NUORO / ORGOSOLO

Prima colazione in hotel e partenza per Nuoro, capoluogo della Barbagia, centro culturale nel cuore dell’isola. Visita guidata del Museo Etnografico, molto interessante, dove sono raccolte tutte le tradizioni e i costumi della Sardegna. Proseguimento per Orgosolo e pranzo all’aperto con i pastori con menù tipico a base di arrosti, salumi, pane, formaggi, ricotta, agnellone lesso, dolcetti e bevande. Al termine canti sardi in coro e visita in paese dei famosi murales. In serata rientro su Nuoro, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
 
 

Giorno 4: CALA GONONE / GROTTE BUE MARINO E CALA LUNA

Prima colazione e partenza per l’escursione di intera giornata in barca nel golfo di Orosei, per visitare le grotte del Bue Marino e la bellissima spiaggia di Cala Luna, con sosta per i bagni. Pranzo al sacco fornito dall’hotel. Nel pomeriggio, rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
 

Giorno 5: ALGHERO / OLBIA

Prima colazione e partenza per Alghero e visita guidata della città di tradizione e lingua catalana. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio, trasferimento a Olbia, breve visita della città ricca di antichi monumenti, sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 
 
 
 

Giorno 6:OLBIA/BARI

Prima colazione e   trasferimento in aeroporto per la partenza. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Bari. Arrivo e FINE DEI SERVIZI  .
 
 
 

Quota di partecipazione : 1290 euro

 

La quota comprende:

  • Volo da Bari  a/r in classe economica
  • tasse aeroportuali
  • Viaggio in pullman GT
  • 2 HB in hotel 3 stelle a Luogosanto / dintorni
  • 2 HB in hotel 3 stelle a Nuoro
  • 1 HB in hotel 3 stelle a Sassari
  • Sistemazione in camere doppie con servizi
  • Pranzo con i pastori a Orgosolo
  • Guide locali max 3 ore in Costa Smeralda, a Nuoro, Alghero, Sassari e Castelsardo.
  • Servizio visita guidata nel siti di Arzachena e Grotte Bue Marino.
  • Escursione in barca nel Parco Marino Arcipelago Maddalenino
  • Escursione in barca alle Grotte del Bue Marino e Cala Luna
  • Tour leader Dogmatours da Napoli per tutta la durata del viaggio
  • Assicurazione medico sanitaria

 

La quota comprende:

  • Trasferimento per l’aeroporto di Bari
  • Mance
  • tasse di soggiorno ove previste
  • le bevande ai pasti,
  • il facchinaggio negli hotels
  • trenini e navette locali
  • tasse di sbarco
  • gli ingressi a Musei, Chiese, Grotte, zone archeologiche, naturalistiche e minerarie oltre quelli menzionati in programma
  • assicurazione annullamento viaggi ( facoltativa )
  • extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende

POSTI LIMITATI MAX 12 PARTECIPANTI

Una ripartenza più consapevole

Il nostro modo di viaggiare avrà come primo proposito la consapevolezza della realtà dei paesi di destinazione e della loro conoscenza attraverso un modo di approcciare diverso e più espanso al nuovo e alla natura.  Spazi aperti, tanta natura, luoghi incontaminati, bassa densità di popolazione dove è più facile rispettare le distanze e …andamento lento. Queste sono  le basi su cui abbiamo realizzato  la  nostra programmazione viaggi  per quest’anno .Un modo di approcciare differente  nella scelta della destinazione e nella costruzione dell’itinerario per un viaggio più consapevole ed etico per apprezzare  ancora di più ogni nuova scoperta Unisciti a noi e sii parte del cambiamento…

 

NAMIBIA

Un Tour in Namibia suscita sensazioni primordiali che scaturiscono dal profondo del nostro essere. Fare un viaggio in Namibia significa vivere il fascino del paese degli spazi aperti, degli orizzonti infiniti, delle aspre montagne, dei profondi canyon e delle immense dune di sabbia che caratterizzano il Deserto del Namib, il più antico del mondo, fino ad arrivare all’estremo Sud per visitare uno degli angoli più remoti della Terra. Scopri il nostro tour in 4×4 il prossimo Ottobre con Accompagnatore Dogmatours. Programma dettagliatoclicca qui

 

GRAN TOUR DELLE AZZORRE

Questa estate vogliamo portarvi a conoscere un luogo unico e magico del nostro pianeta.Situate tra l’Europa e l’America settentrionale, le Azzorre sono isole vulcaniche dal clima temperato, circondate da imponenti scogliere affacciate sul mare, con rare e magnifiche spiagge di sabbia chiara o nera e piscine naturali create dal lavoro secolare di mare e roccia vulcanica. L’entroterra poi regala panorami di colline e pianure di campi verdissimi, fioriture di ortensie blu, foreste di conifere, paesaggi lunari di pietra rossa e nera sulle pendici dei vulcani spenti e attivi, per culminare nella montagna più alta di tutto il Portogallo con il suo cappello di neve quasi perenne, il Vulcano di Pico. La nostra programmazione prevede 2 date di partenza  a giugno, agosto e settembre, programma dettagliato clicca qui

 

AUTENTICA CUBA

Speciale partenza di Ferragosto : Spiagge da sogno, architettura meravigliosa , una storia fuori dal comune, musica avvolgente  e tanto cuore :  gli ingredienti per un viaggio perfetto ci sono tutti. Poi arrivi e scopri che di perfetto non c’è niente. Cuba è quel luogo unico al mondo che ti abbraccia e ti schiaffeggia allo stesso tempo e ti cambia la vita per sempre. E ricordatevi che se 82 ragazzi arrivati con una barca sono riusciti a fare una Rivoluzione vuol dire che la caccia all’utopia può rimanere aperta. Hasta la Victoria.Programma dettagliato clicca qui.

 

LOFOTEN E CAPONORD

Un viaggio per assaporare la magia dell’estremo nord del Continente Europeo dove la natura fa da padrona: fermarsi su una scogliera ed ammirare l’infinito e le montagne a picco sul mare, le spiagge di sabbia delle Isole Lofoten. Nella patria dei Troll e dei Vichinghi, il sole sposa il cielo di mezzanotte illuminando la notte di una luce irreale. Tour di 8gg/7nt con Accompagnatore Dogmatours nelle seguenti date di partenza: 03, 17, 31 Luglio / 07, 14 Agosto Programma dettagliato clicca qui.

 

VIVI LE EGADI

Due date di partenza, a luglio e settembre, per il nostro tour “Vivi le Egadi”  . Favignana, Levanzo e Marettimo costituiscono riserva marina protetta e offrono scenari indimenticabili sia dal mare che dalla “terraferma”, con acque dal colore verde-azzurro, baie e grotte d’inenarrabile splendore che avrete modo di vivere attraverso un tour esclusivo.Date di partenza da Bari : 23-30.07 e 02-09.09 con Accompagnatore Dogmatours da Bari Palese. Programma dettagliato clicca qui

 

FIORDI,LOFOTEN E SOLE DI MEZZANOTTE

Quando si parla di natura e di panorami la Norvegia non ha eguali nel mondo. Questo tour di gruppo unisce lo splendore della Norvegia dei fiordi agli scenari mozzafiato delle isole Lofoten e Vesterålen, mostrandovi una terra fiera e orgogliosa di una bellezza aspra ed esuberante. Non ci credete? Forse non avete visto il sole di mezzanotte stagliarsi sul Vestfjord. Pertanto se per la prossima estate stai cercando una vacanza insolita lontana al caldo e dal turismo di massa, unisciti a noi per questo bellissimo tour all’insegna di emozioni indimenticabili. Tre partenze da Roma Fco con Accompagnatore Dogmatours : dal 18.07 al 25.07,  dal 01.08 al 08.08 e dal 15.08 al 22.08.Programma clicca qui

 

VIVI LE EOLIE

Ben 8 giorni che uniscono la visita delle isole Eolie al giusto tempo per il riposo, un’immersione in un mare pescoso e cristallino, nel quale si trova l’arcipelago delle Eolie, frutto dall’azione costante del sole, del vento e del fuoco. Gli isolani hanno saputo mantenere nel tempo una forte identità culturale e tutto questo è valso per nominare le Eolie Patrimonio dell’Umanità protetto dall’Unesco.  Due date di partenza, a luglio e settembre, con escursioni via terra e via mare, in barca tra Lipari, Salina, Panarea, Stromboli, Vulcano, Filicudi e Alicudi. Una vacanza creata apposta per il relax, senza però perdere nulla di tutto quello che di bello le Eolie possono offrire.Date di partenza da Bari : 23-30.07 e 02-09.09 con Accompagnatore Dogmatours da Bari Palese. Programma dettagliato clicca qui

SPECIALE FERRAGOSTO

12 gg/10nt  dal 08.08 al 19.08 da Roma Fco con Accompagnatore per minimo 10 pax .

Spiagge da sogno, architettura meravigliosa , una storia fuori dal comune, musica avvolgente  e tanto cuore :  gli ingredienti per un viaggio perfetto ci sono tutti. Poi arrivi e scopri che di perfetto non c’è niente. Cuba è quel luogo unico al mondo che ti abbraccia e ti schiaffeggia allo stesso tempo e ti cambia la vita per sempre. E ricordatevi che se 82 ragazzi arrivati con una barca sono riusciti a fare una Rivoluzione vuol dire che la caccia all’utopia può rimanere aperta. Hasta la Victoria.

08 agosto:Roma/Havana

Incontro dei partecipanti con il tour leader della Dogmatours a Roma FCO. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per l’Havana con il seguente operativo voli:

                                                08 AUG FCOMAD 1030 1305     

                                                08 AUG MADHAV 1535 1910  

 Arrivo in serata, sistemazione in CASA PARTICULAR   e pernottamento .

09 agosto: Havana

Visita della città con visita al centro storico Patrimonio Mondiale dell’Umanità .Visita alle piazze dell’Avana, Plaza de la Catedral, Plaza de Armas, Plaza de San Francisco de Asis e Plaza Vecchia. Dopo il giro a piedi si proseguirà l’escursione in auto per visitare gli altri quartieri della città il Vedado, Plaza de la Revolucion, Miramar, visita allo storico Hotel Nacional e il Morro (4 ore) . Pernottamento in CASA PARTICULAR 
 
 

10 agosto: Havana

Prima colazione e intera giornata a disposizione per conoscere la TUA HAVANA vivendo liberamente questa bellissima città unica al mondo.
 
 

11 agosto: Havana

Prima colazione e intera giornata a disposizione per conoscere la TUA HAVANA vivendo liberamente questa bellissima città unica al mondo.
 
 

13 agosto: Valle di Vianles

La Valle di Vinales è un parco Nazionale Cubano dichiarato patrimonio dell’ Umanità dall’ Unesco . Itinerario con autista (senza guida) all’interno della Valle con sosta al Mirador de Los Jazmines che domina l’intera valle di Vinales da uno dei punti panoramici più suggestivi di tutta Cuba, nel cuore della Sierra de los Organos. Visita al mural de la Prehistoria,un gigantesco murales dipinto su un Mogotes (tipica formazione calcarea) e discesa alla Cueva del Indio con traversata in barca lungo il suggestivo fiume all’interno della grotta (ingresso non incluso – costo 5.00 cuc pp) Pranzo libero. In serata si rientra in Casa, cena e pernottamento.
 
 
14 agosto: Vianles/Cinfuegos/Trinidad
 
Prima colazione e trasferimento a Trinidad attraversando prima la cittadina di Cinfuegos che visiteremo. Arrivo a Trinidad, sistemazione in CASA PARTICULAR cena e pernottamento.
 
 
15 agosto: Tinidad
 
E’ facile capire perché Trinidad sia stata soprannominata “la città museo di Cuba”. La città, così meticolosamente preservata, apre una finestra sul passato, con i suoi palazzi coloniali e le piazze che si estendono in modo irregolare, i resti di antichi zuccherifici e le capanne degli schiavi, appartenenti ad un’altra era. Immergetevi nella magnificenza dell’architettura coloniale spagnola, concedendovi una passeggiata per le pittoresche strade di pietra di questa città a portata di pedone.( 3 ore circa) . Cena e pernottamento
 
 

16 agosto: Trinidad

Prima colazione e intera giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione a Valle de los Ingenios (La Valle dei zuccherifici):  è sulla strada per La Sancti Spiritus, qui i villaggi sono la testimonianza di un passato schiavista.Vedrete quel che resta dei 70 zuccherifici, le macchine, i quartieri riservati agli schiavi, vecchie baracche. Visiterete Manaca Iznaga ex piantagione con casa padronale e la torre monumentale detta dei Gonzaga (alta oltre 44 metri ) che serviva come postazione per controllare il lavoro e i ritmi degli schiavi nelle piantagioni. Pranzo presso l’ Hacienda Guachinango, fattoria del 1800 dove il tempo sembra essersi fermato . Al termine rientro a Trinidad, cena e pernottamento
 
 

17 agosto: Trinidad/Santa Clara/Havana

Prima colazione e trasferimento a Caso de Santa Maria attraversando prima Santa Clara che visiteremo insieme al Mausoleo dedicato a Guevara. Arrivo all’Havana , sistemazione in casa particular, cena  e pernottamento.
 
 
18 agosto: Havana/Roma Fco
 
Prima colazione, giornata a disposizione. Nel pomeriggio   trasferimento in aeroporto all’Havana in tempo utile per il volo di rientro come segue:

                                                        18 AUG  HAVMAD 2140 1235+1

 Pasti e pernottamento a bordo.

19 agosto: Madrid – Roma Fco

                                                         19 AUG MADFCO 1500 1725

Arrivo a Roma Fco e FINE DEI SERVIZI.

 

Quota di partecipazione: 2190 euro

 

La quota comprende :

  • Volo di linea in classe economica UX,AF,IB
  • 1 notti in Hotel  all’Havana in pernottamento e prima colazione
  • 5 notti in Casa Particular all’Havana in pernottamento e prima colazione
  • 2 notti in Casa Particular a Vinales in mezza pensione
  • 4 notti in casa Particular a Trinidad in mezza pensione
  • trasferimento e visite guidate comoda programma
  • ASSISTENZA in ITALIANO ad Havana, Trinidad e Santiago de Cuba;
  • assicurazione medico/bagaglio.
  • Tour leader Dogmatours da Roma Fco
  • Assicurazione medico sanitaria

La quota non  comprende :

  • mance ( obbligatorie da versare in loco )
  • tasse aeroportuali ( circa 160 euro )
  • Visto d’ingresso 28 euro
  • Polizza annullamento viaggio ( facoltativa )
  • supplemento singola 270 euro
  • Escursione facoltativa alle  Valle de los Ingenios ( 75 euro )
  • Tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende“

Documenti necessari: Passaporto in corso di validità

 

 
 

Questa estate vogliamo portarvi a conoscere un luogo unico e magico del nostro pianeta.Situate tra l’Europa e l’America settentrionale, le Azzorre sono isole vulcaniche dal clima temperato, circondate da imponenti scogliere affacciate sul mare, con rare e magnifiche spiagge di sabbia chiara o nera e piscine naturali create dal lavoro secolare di mare e roccia vulcanica. L’entroterra poi regala panorami di colline e pianure di campi verdissimi, fioriture di ortensie blu, foreste di conifere, paesaggi lunari di pietra rossa e nera sulle pendici dei vulcani spenti e attivi, per culminare nella montagna più alta di tutto il Portogallo con il suo cappello di neve quasi perenne, il Vulcano di Pico. La nostra programmazione prevede 2 date di partenza  a giugno, agosto e settembre come segue :

Dal 12.06 al 21.06/dal 08.08 al 17.08Dal 04.09 al 13.09 

Da Roma con Accompagnatore Dogmatours

 

1°GIORNO: ROMA FCO – LISBONA – PONTA DELGADA
Incontro dei partecipanti con l’accompagnatore Dogmatours a Roma Fco e partenza con voli partenza con voli di linea Tap per Ponta Delgada. All’arrivo trasferimento in hotel, cena in hotel e serata libera. pernottamento.

2°GIORNO: SAO MIGUEL “SETE CIDADES”
prima colazione in hotel, escursione giornaliera nella parte ovest di São Miguel, una terra di laghi annidati in crateri vulcanici larghi diversi chilometri. Il più iconico si trova a Sete Cidades, considerata una delle 7 meraviglie del Portogallo. Vista do Rei, “The Kings View”, con una splendida vista sul lago di 2 colori e il pittoresco villaggio di Sete Cidades e i giardini intorno – pranzo libero. Visita ad una piantagione di ananas e ritorno a Ponta Delgada. cena in hotel e pernottamento.

3°GIORNO: PONTA DELGADA “LAGOA DO FOGO”
prima colazione in hotel – escursione giornaliera con guida a Lagoa do Fogo. visita del centro dell’isola, situato in un unico e magnifico cratere vulcanico, quasi intatto. Un perfetto esempio di natura preservata, proseguimento in direzione di Ribeira Grande, con sosta a Caldeira Velha, un’importante Riserva Naturale di São Miguel, dove si potrà approfittare per fare una nuotata in una piscina di acqua calda ricca di ferro – pranzo libero – visita a Ribeira Grande e il suo centro storico, e la più grande spiaggia di sabbia dell’isola, Santa Barbara. rientro in hotel, cena e notte in hotel.

4°GIORNO: PONTA DELGADA “FURNAS”
prima colazione in hotel – escursione giornaliera a Furnas, bellissima valle dell’ isola maggiore delle Azzorre, sosta a Vila Franca do Campo, la prima capitale di São Miguel da dove è possibile vedere un’isoletta, una riserva naturale situata a circa un km di distanza dalla costa. Una volta dentro il cratere di Furnas potremo ammirare il suo lago di un incredibile verde, e il fumo bianco dalle fumarole in cui viene cucinato il piatto tipico delle Azzorre, il Cozido.  proseguimento nel centro del villaggio e nel giardino di “Terra Nostra” e pranzo tipico in ristorante a base di Cozido  sulla strada per Ponta Delgada sosta per visitare l’unica piantagione di tè d’Europa e la sua fabbrica  Gorreana. In serata rientro in  hotel, cena e pernottamento in hotel. 

5°GIORNO: PONTA DELGADA – PICO
prima colazione in hotel. al mattino tempo libero per relax, visite individuali e shopping e accompagnatore a disposizione. pranzo libero . trasferimento in aeroporto e  partenza con volo di linea per Pico. all’arrivo trasferimento in hotel a Madalena – cena in hotel e serata libera pernottamento.

6°GIORNO: PICO – FAIAL
prima colazione in hotel. al mattino trasferimento in traghetto per la piccola isola di Faial, 30 minuti di traversata, l’isola offre molti punti panoramici e scorci unici delle isole più vicine (il belvedere di Ponta da Espalamaca, accanto al monumento dedicato a Nossa Senhora da Conceição, consente di vedere la baia di Horta e il maestoso monte Pico. Accanto alle rovine del faro Ponta da Ribeirinha, distrutta dal terremoto del 1998, possiamo vedere São Jorge)  – pranzo libero – proseguimento a Caldeira, situata nel centro dell’isola, un cono vulcanico largo due chilometri e profondo 400 metri, classificato come riserva naturale che mette in mostra rarissime specie endemiche di flora – proseguimento al vulcano Capelinhos col suo paesaggio arido, visita del suo centro d’ interpretazione vulcanologico. rientro a Pico, cena e notte in hotel.

7°GIORNO: PICO “l’isola Montagna figlia dei vulcani”
prima colazione in hotel e intera giornata dedicata alla visita di Pico, conosciuta come  “Isola Montagna”, qui c’è infatti il punto più alto del Portogallo, con m.2351 di altezza -Oltre a questa imponente e maestosa montagna, Pico offre un paesaggio unico con vasti campi di lava localmente chiamati “lajidos” o “terras de biscoito” che fanno da recinti ai fantastici vigneti, dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2004. L’isola è divisa in tre comuni: Madalena, São Roque e Lajes e, come le altre, il valore del suo patrimonio architettonico è concentrato principalmente nelle chiese e nelle cappelle – la “Madalena”, “Sao Roque” lungo la costa, “Cachorro”, Lajido de Santa Luzia, Arcos e Cabrito. Sulla strada per Lages do Pico sosta al “Lagoa Do Capitão” per ammirare una vista eccezionale sulle isole circostanti – pranzo libero – visita al “Museu dos Baleeiros”, il museo dei balenieri, per scoprire le antiche abitudini di questa ormai estinta pratica e della sua industria – proseguimento sulla strada costiera e sosta a Criação Velha, uno dei luoghi della cultura vinicola dell’isola e Patrimonio dell’ Umanità dell’Unesco, che offre un paesaggio davvero singolare – visita al Museo del Vino di Pico,  cena e notte in hotel.

8° GIORNO: PICO – TERCEIRA
Prima colazione in hotel,  al mattino tempo libero.pranzo libero. nel pomeriggio trasferimento in aeroporto – partenza con volo di linea per Terceira. all’arrivo trasferimento in hotel – cena in hotel,  serata libera  e pernottamento.

9°GIORNO: TERCEIRA “l’isola festaiola”
prima colazione in hotel. intera giornata dedicata alla visita con guida di Terceira, ricca di paesaggi lussureggianti fiancheggiati da pietra nera e fermate in punti panoramici con scenari mozzafiato (Angra do Heroísmo, considerato Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, il centro storico si sviluppa attorno a vecchie strade, chiese, palazzi, case signorili, monumenti, piazze e giardini che generazioni devote hanno preservato fino ad oggi , la Cattedrale di Angra, il Convento S. Gonçalo, visita al Monte Brasil, la città di Praia da Vitória e Serra do Cume, visita ai numerosi monumenti naturali che attestano l’origine vulcanica di questo arcipelago: Algar do Carvão e Furnas do Enxofre –  visita del Museo del Vino), pranzo libero, in serata rientro e cena in  hotel e  pernottamento.

10°GIORNO:TERCEIRA – LISBONA – ROMA FCO
prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto partenza da Terceira con voli di linea Tap per il rientro in Italia.Arrivo aroma Fco e FINE DEI SERVIZI

 

Quota di partecipazione : 2550 euro

 

La quota comprende:

  • Viaggio A/R Italia/Ponta Delgada/Terceira con voli di linea Tap
  • viaggio Ponta Delgada/Pico con voli di linea Sata Air
  •  viaggio Pico/Terceira con voli di linea Sata Air
  • traghetto Pico/Faial a/r
  • trasferimenti aeroporto/hotel e viceversa
  • tour delle Isole in Autobus GT Lusso
  • sistemazione in Hotel 3/4 stelle con trattamento di mezza pensione
  • pranzo tipico in ristorante il 4° giorno
  • prime colazioni e cene a buffet
  • visite guidate indicate
  •  ingressi nei siti visitati
  • Assicurazione medico sanitaria
  • accompagnatore dall’Italia in partenza da Roma

La quota non  comprende:

  • tasse aeroportuali
  • tasse di soggiorno
  • bevande
  • supplemento singola 450 euro
  • Assicurazione annullamento viaggi ( facoltativa )
  • extra di carattere generale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende “

Documenti necessari

  • Passaporto o carta d’identità

 

 

Fenomeni naturali, paesaggi da sogno, cultura e storia

dal 05.07 al 13.07 con Accompagnatore Dogmatours

GIORNO 1 – ROMA FCO  – OSLO
Incontro dei partecipanti con l’accompagnatore Dogmatours a Roma Fco e partenza con volo di linea per Oslo Gardermoen. Trasferimenti in Shuttle Bus regolare o bus condiviso. sistemazione in Hotel e pernottamento

GIORNO 2 – OSLO – EVENES – HARSTAD
Prima colazione a buffet in hotel. Al mattino, incontro con bus privato e guida locale in Italiano ed inizio visita guidata della città includendo il parco Frogner, con l ́insieme scultorico di Vigeland, il palazzo reale (esterno), il Municipio e la for- tezza di Åkershus. Tempo libero per il pranzo (non incluso) e partenza verso l ́aeroporto dove ci imbarcheremo sul volo diretto per Evenes . Arrivo e trasferimeno ad Harstad, situata nella parte occidentale delle Lofoten. Cena e pernottamento in Hotel.

GIORNO 3 – HARSTAD – SVOLVÆR
Prima colazione a buffet in hotel. Il nostro esperto accompagnatore vi guiderà per un tour panoramico lungo l ́arcipelago delle Lofoten che si trova al di sopra del circolo polare artico, di fronte alle coste della Norvegia settentrionale. Le isole hanno una superficie complessiva di circa 1250 chilometri quadrati e, grazie alla calda Corrente del Golfo, godono di un clima molto più mite rispetto ad altre parti del mondo che si trovano alla stessa latitudine come l ́Alaska e la Groenlandia.
Pernottamento in Hotel

GIORNO 4 – SVOLVÆR – LEKNES (Pernottamento Rorbu)
Prima colazione a buffet in hotel. Oggi approfondiamo la visita delle Lofoten. Percorreremo la E10, considerata strada turistica nazionale per attraversare il caratteristico e spettacolare panorama delle Lofoten: un contrasto di ripide vette, candide spiagge e mare color smeraldo. Lungo le coste sono disseminati villaggi di pescatori, con le loro tipiche “rorbu”, le casette rosse, spesso su palafitte, in cui vivono. La giornata prevede anche la visita del museo vichingo Lofotr. Il museo sorge su un sito archeologico scoperto nel 1983, nei pressi di Borg. Qui è stato ricostruito un tipico insediamento vichingo, dove potremo apprendere di piú sulla storia, la cultura e le tradizioni di questi popoli leggendari. Cena e pernottamento in Rorbu.

GIORNO 5 – LEKNES – TYSFJORDEN – TRENO NOTTURNO
Prima colazione a buffet in hotel. Partenza verso Lødingen ed imbarco sul traghetto verso Bognes sulle coste del Tysfjorden. Da qui proseguimento in bus fino a Fauske e pranzo libero lungo il percorso. Arrivo a Fauske ed in serata, dopo cena, imbarco su treno notturno diretto verso Trondheim. La leggendaria rete ferroviaria del Nordlland si estende per 729 km da Bodø fino alla storica città di Trondheim ed attraversa il circolo polare artico tra montagne e scorci sul mare mozzafiato che fanno di questo viaggio un vero e proprio ricordo indelebile nella vostra memoria. Cena in ristorante. Pernottamento: Vagone letto

GIORNO 6 – TRONDHEIM – LOM – OPPLAND
Al mattino presto, sbarco a Trondheim e colazione in ristorante. Visita panoramica di Trondheim, la terza città più grande della Norvegia, con la sua bella cattedrale Nidaros, in stile romanico-gotico (visita esterna). Partenza verso Lom e sosta per ammirare una delle più note ed antihe Stavkirke (chiese in legno medievali) della Norvegia. Proseguimento verso la strada turistica nazionale Gamle Strynefjellsve-gen e pernottamento nella regione di Oppland. Cena e pernottamento in Hotel

GIORNO 7 – STRYN – GEIRANGER – BRIKSDAL – SKEI
Prima colazione a buffet in hotel. Partenza verso Geiranger ed imbarco per una crociera di circa 1 ora sul Geirangerfjord, il fiordo più bello e spettacolare della Norvegia (patrimonio UNESCO), con le innumerevoli cascate che scendono dai lati di alte montagne dando vita ad un paesaggio unico al mondo. Proseguimento verso Briksdal per esplorare il braccio accessibile dello Jostedalbreen, il ghiacciaio su terraferma più grande d ́Europa. Il ghiacciaio scende da un ́altezza di 1200m fino alla stretta vallata di Briksdal. Anche qui, i paesaggi sono davvero impressionanti.  Al termine dell ́escursione, continuazione verso Skei. Cena e pernottamento

GIORNO 8 – SKEI – LÆRDAL – OSLO

Prima colazione a buffet in hotel. Partenza da Skei verso Mannheller, sulle sponde del Sognefjord (il fiordo più lungo della Norvegia). Breve attraversamento in traghetto fino a Fodnes e proseguimento verso Lærdal. Stop per il pranzo libero e visita esterna della Borgund Stavkirke, altra chiesa in legno risalente al 1180 d.C. Nel pomeriggio, proseguimento verso il lago di Tyrifjord ed arrivo ad Oslo. Tempo libero per shopping o visite individuali. Pernottamento in hotel.

GIORNO 9 – OSLO – ROMA FCO 
Colazione a buffet in hotel. Trasferimento in aeroporto con shuttle bus e partenza per il rientro a Roma Fco con volo di linea . FINE DEI SERVIZI

 

Quota di partecipazione :  2390 euro

 

La quota comprende :

  • Volo da Roma Fco per Oslo a/r in classe economica
  • Volo interno Oslo-Evenes incluso bagaglio e tasse
  • 7 pernottamenti in alberghi 3*/4* centrali
  • 1 pernottamento in vagone letto (treno notturno Fauske-Trondheim);
  • 8 prime colazioni + cena 3 portate/buffet nei giorni 2,4, 5, 6, 7
  • Trasporto in bus privato dal giorno 2 al giorno 8
  • Trasferimenti Apt/Htl e v.v. con shuttle bus
  • guida  bilingue Italiano / Spagnolo
  • Visita guidada di Oslo (3 ore)
  • Crociera di un ́ora sul Geirangerfjord;
  • Altri traghetti come da programma;
  • Accompagnatore Dogmatours da Roma Fco
  • Assicurazione medico sanitaria

 

la quota non comprende 

Mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende ”

1° acconto 600 euro entro il 05 marzo

2° acconto 600 euro  entro il 5 aprile

3° acconto 600 euro  entro il 05 maggio

Saldo di 590 euro  entro il 05 luglio

All’atto della prenotazione consegnare copie della carta d’identità o del passaporto in corso di validità .

Un itinerario per intenditori: l’occasione per conoscere il Perù in modo straordinariamente completo , dal miracolo di Machu Picchu all’affascinante Lago Titicaca, Isola di Taquile e Sillustani. Private tour : massimo 16 partecipanti con Accompagnatore Dogmatours

 

5 luglio : Roma/Lima

Incontro dei partecipanti con l’accompagnatore Dogmatours a Roma Fco e partenza con volo di linea per Lima con il seguente operativo voli :
25 JUL FCOMAD 1440 1715   
       26 JUL MADLIM 2355 0440+1

Pasti e pernottamento  bordo.

 

26 luglio: Lima

Mezza pensione Arrivo a Roma ed Early check-in in Hotel. Mattinata di relax.  Nel pomeriggio Visita del centro storico della capitale, chiamata anche “ciudad de los reyes”, perché fu sede dei viceré spagnoli durante il pe- riodo coloniale. Fulcro del centro è la Plaza Mayor (an- tica Plaza de Armas), dove si visiteranno la cattedrale e il suo museo religioso e si potranno ammirare il Pa- lazzo del Governo ed il Palazzo Comunale. Si prosegue per il Museo Larco, il più bel museo archeologico del Perù, sistemato in un’antica casa coloniale.Cena e pernottamento

27 luglio : Lima/Arequipa

Mezza pensione. In mattinata, trasferimento in aeroporto e volo per Arequipa. Mattinata dedicata alla visita della città, la più bella fra le città coloniali del Perù: il monastero di Santa Catalina, gioiello architettonico nel cuore della città; la Plaza de Armas, la chiesa della Compagnia di Gesù in stile barocco con la sua spettacolare Cappella di sant Ignazio, i rioni residenziali di Yanahuara e Cayma, da cui si gode un panorama suggestivo sul vulcano Misti che sovrasta la città. Al termine rientro in Hotel, cena e pernottamento.

28 Luglio : Arequipa/Juliaca/Puno

Mezza pensione. In mattinata, partenza in pullman gran turismo in servizio privato verso Puno, attraversando lo spettacolare altopiano peruviano lungo la nuova strada asfaltata. Sulla strada, visita della necropoli pre-incaica di Sillustani ed al vicino, splendido lago Umayo, posto a 4.000 m. slm.  Trasferimento in albergo. Cena e pernottamento

29 luglio : Puno

Mezza pensione. Dopo la prima colazione, partenza in motobarca per una escursione di ;intera giornata sul lago Titicaca, lo specchio navigabile più alto del mondo; al mattino, si visitano le isole galleggianti degli indiani Uros, quindi si prosegue fino all’ isola Taquile, nel cuore del lago, abitata dagli indiani omonimi, ottimi artigiani.. Rientro in albergo nel pomeriggio.

30 luglio : Puno

Mezza pensione. Prima colazione americana. In mattinata, partenza per Cusco con mezzo privato. Il viaggio durerà otto ore circa. Durante la strada, sosta e visita ai villaggi di Huaro e Andahuaylllas, per la visita delle loro spettacolari chiese affrescate, capolavori del barocco andino; al tempio inca di Viracocha a Raqchi; al passo di La Raya (4.300 metri slm). Pranzo libero. Cusco: sistemazione in albergo. Cena e pernottamento

31 luglio: Cusco/Urabamba

Mezza pensione. Intera giornata dedicata all’escursione alla Valle Sacra degli Incas, con visita al mercato indio di Pisac, dove c’è la possibilità di comprare oggetti di artigianato. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Pomeriggio dedicato alla visita della fortezza di Ollantaytambo, suggestivo insediamento militare strategicamente situato a chiusa della valle. Sistemazione e cena in hotel.

01 agosto :Oliantaytambo/Macchu Pichu

Mezza pensione. quindi trasferimento alla stazione e partenza in treno Vistadome per Aguascalientes dove si giungerà dopo poco più di un ;ora di viaggio. Dalla stazione si prendono i minibus che portano, in 10 minuti, sulla cima della montagna che nasconde la massima espressione culturale e architettonica degli Incas: Machu Picchu. Visita approfondita delle rovine.  Nel pomeriggio, rientro in Treno a Cuzco. Sistemazione in albergo. Cena in hotel.

02 agosto :Cusco

Visita dei rioni storici della città, cominciando dalla splendida Plaza de Armas, dove emerge la antica Cattedrale coloniale, insinuandosi poi per alcuni stretti vicoli risalenti al piano urbanistico degli incas e giungendo fino al Tempio solare Coricancha, sul quale gli spagnoli costruirono il convento di Santo Domingo. Escursione alle cosiddette  quattro rovine Inca: la Fortezza di Sacsayhuaman una delle opere piú colossali dell’ architettura Inca; il santuario di Qenqo; la fortezza di Puca Pucara; il palazzo di Tambomachay. Cena in ristorante tipico La Tunupa con spettacolo folcloristico.

03 agosto : Cusco/Lima/Roma Fco

 In mattinata trasferimento in aeroporto e rientro in Italia con il seguente operativo voli :
      03AUG LIMMAD          1130 0605+1 
04AUG  MADFCO        0850 1120   
pernottamento e pasti a bordo .

04 agosto : Roma Fco/Sede

Arrivo a Roma Fiumicino, ritiro dei bagagli e trasferimento in sede in pullman GT.  FINE DEI SERVIZI
La quota comprende : 
  • Trasferimento in pullman GT a Roma Fco da Foggia
  • Voli di linea internazionali con IB o UX  in classe economica
  • Voli interni in classe economica
  • Tasse aeroportuali
  • Viaggio in pullman GT come da programma
  • Sistemazione in Hotel Cat Comfort
  • Trattamento come da programma: pranzi giorni 1/2/4/6, cene giorni 3/5/6/7/8
  • Servizi privati: Lima: Lima City Tour, Convento di San Francesco, Arequipa: Monasterio di Santa Catalina, Visita dintorni, Cusco: Kenko, Tambomachay, Puca Pucara, Sacsayhuaman, Koricancha, Mercado San Pedro, Machu Picchu, Colca Canyon: Biglietto di entrata al Canyon, Lago Titicaca: Isole Uros, Taquile, Puno-Cusco: Museo Litico di Pukara , Tempio di Wiracocha, Chiesa d, Andahuaylillas, Valle Sacra: Pisac, Ollantaytambo
  • Visite guidate come da programma in lingua italiana
  • Ingressi a tutti i siti menzionati sul programma
  • Assicurazione medico sanitaria
  • Tour leader Dogmatours dall’Italia

 

 

la quota non comprende :

  • Mance autista e guida
  • assicurazione annullamento viaggi ( facoltativa )
  • pasti non menzionati
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende “

 

MODALITA’ DI ADESIONE AL VIAGGIO

 

1°  Acconto entro il 05 marzo : 900 euro

2°  Acconto entro il 05 aprile : 900 euro

3°  Acconto entro il 05 maggio : 900 euro

4°  Acconto entro il 05 giugno : 695 euro

All’atto dell’iscrizione occorre consegnare una copia del passaporto in corso di validità e con almeno 3 pagine libere.

Un viaggio imperdibile , in assoluto il tour completo dei leggendari e più importanti parchi della California; Grand Canyon, Monument Valley, Dead Horse Point, Arches park, Grand Tetons, Yellowstone, Bryce Canyon, Zion, Death Valley, Yosemite park per terminare nella città più bella di tutti gli Stati Uniti….la bellissima San Francisco. Viaggio di gruppo con accompagnatore con partenza da Foggia . POSTI LIMITATI 

PROGRAMMA DI VIAGGIO

dal 10.09 al 25.09 da Foggia con Accompagnatore Dogmatours

Mertedì 10 Settembre: Sede/Roma/Los Angeles

Incontro dei partecipanti con il tour leader Dogmatours e trasferimento a Roma Fiumicino , disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Los Angeles con il seguente operativo: BA/KL/DY

Arrivo a Los Angeles e trasferimento in Hotel. Cena libera e pernottamento.

Mercoledì 11 Settembre : Los Angeles/Laughlin (485 km/5h)

Al mattino tour di Beverly Hills. Proseguimento a Hollywood per una passeggiata lungo Hollywood Boulevard con il leggendario Grauman’s Chinese Theatre dove sono impresse nel cemento le Impronte delle star. In seguito si visiterà il business district e il quartiere messicano. Pranzo libero. Nel pomeriggio arrivo a Laughlin. Tempo libero per una passeggiata lungo il Colorado River. Cena  e pernottamento a Laughlin.

Giovedì  12 settembre: Laughlin /Grand Canyon/Page (546 km/5h40)

In mattinata trasferimento verso il Grand Canyon, stupefacente fenomeno geologico. Sosta a Seligmanl ungo la celebre Route 66. Pranzo libero e visita del South Rim lungo uno dei panorami più sensazionali del pianeta. Il Grand Canyon è il risultato di milioni di anni di erosione di acqua e vento, un ininterrotto susseguirsi di forme, ombre e colori lungo il quale scorre il Colorado River. Cena e pernottamento a Page.

Venerdì  13 Settembre : Page/Monument Valley /Monticello (363 km/4h05)

Sosta a Lake Powell e alla diga Glen Canyon. In seguito partenza per la Monument Valley: un deserto che si estende in lunghezza per 25 miglia e per 16 in larghezza, nel quale circondati dalle rosse formazioni monolitiche si potrà visitare l’area dove sono stati girati i più famosi western della storia del cinema. Pranzo libero. Escursione in  jeep tour con gli indiani Navajo. Arrivo nel pomeriggio a Monticello. Cena e pernottamento.

Sabato 14 Settembre : Monticello/Vernal (550km/6h05)

Visita di Arches National Park al mattino: un panorama con più di 2000 archi naturali scavati nella roccia, tutti di differenti colori e forme. Pranzo libero. Preoseguimento per Dead Horse Point con vista sul Parco Nazionale delle Canyonlands, uno dei più selvaggi degli Stati Uniti d’America con i suoi canyons, le formazioni rocciose e il Colorado sul fondo. Pranzo libero. Proseguimento verso Vernal. Cena e pernottamento a Vernal.

Domenica 15 settembre: Vernal/Grand Teton/Jackson Hole (470 km/6h05)

Partenza per Wyoming. Pranzo libero lungo il tragitto. Nel pomeriggio prima visita del Grand Teton Park. Cena a Jackson , tipica città del Far West con le sue case di legno e i bar per cowboys. Pernottamento.

Lunedì 16 Settembre: Jackson Hole/Grand Teton/West Yellowstone (266 km / 3h30)

Attraversamento del Grand Teton Park. Sosta alla Cappella della Trasfigurazione per una vista superba della maestosa Teton Range, catena montuosa che svetta a 4200 metri di altezza. Sosta al Lago Jenny ed arrivo allo Yellowstone National Park. Pranzo libero. L’area del parco (il primo Parco Nazionale della storia degli Stati Uniti d’America) affascinerà gli appassionati della natura e della vita selvaggia con orsi, bufali, cervi e con le famose cascate all’interno del Grand Canyon di Yellowstone.Cena e pernottamento a Yellowstone.

Martedì 17 Settembre :West Yellowstone/Salt Lake City (194 km/3h52)

Giornata allo Yellowstone National Park, dove si potrà avere la possibilità di vedere l’eruzione dell’Old Faithful, il più famoso dei 300 geyser del parco, oltre alle meraviglie geologiche di Mammoth Hot Springs e della Turquoise Pool. Pranzo libero. Proseguimento per Salt Lake City, città fondata dai Mormoni a e capitale mondiale della ricerca genealogica. Cena e pernottamento a Salt Lake City.

Mercoledì 18 settembre  : Salt Lake City/Bryce (430 km/4h30)

Tour panoramico della città e visita di Temple Square. Sarà possibile vedere dall’esterno il tempio dei Mormoni. Proseguimento verso il Bryce Canyon. Pranzo libero. Visita del Bryce Canyon,scoperto dai Mormoni nel diciannovesimo secolo è di gran lunga uno dei paesaggi più mozzafiato del Paese, dove le forme, ombre e colori delle rocce variano dall’alba al tramonto. Cena e pernottamento a Bryce.

Giovedì 19 settembre: Bryce/Zion/Las Vegas (409 km/5h10)

Partenza per il più antico parco dello Utah: Zion Canyon, con le sue formazioni rocciose alte più di 1000 metri ed una grande varietà di specie animali e vegetali. Pranzo libero. Arrivo a Las Vegas, capitale mondiale del gioco d’azzardo. Tempo libero per scoprire gli hotel, I casinò e la stravaganza della città. Cena libera. pernottamento.

Venerdì 20 settembre :Las Vegas/Death Valley/Mammoth Lakes (526 km/7h20)

In mattinata attraversamento del Nevada desert fino a giungere a Pahrump e Shoshone. All’ingresso in California si scenderà lungo la Death Valley, 100 metri sotto il livello del mare. Quest’area è così inospitale che I primi cowboys che vi giunsero la descrissero come una regione dove “non ci sono fiumi da cui bere, nè alberi a cui appendersi”. Scoprirete Furnace Creek e le dune di sabbia di Stovepipe. Pranzo libero. Trasferimento per Mammoth Lakes. Cena e pernottamento

Sabato 21 Settembre : Mammoth Lakes/Yosemite/Modesto (290 km/4h)

Arrivo al maestoso Yosemite National Park, con sorprendenti panorami montagnosi di conifere, cascate bianche pareti rocciose. Scoprirete Half Dome, Yosemite Valley, Bridalveil Falls, le Yosemite Falls, e il villaggio dei pionieri nell’area più a sud del parco. Pranzo libero. Nel pomeriggio si attraverseranno le terre della Central Valley fino a giungere a Modesto per cena e Pernottamento.

Domenica 22 Settembre :Modesto /San Francisco (142 km/1h30)

Nella prima mattinata partenza per San Francisco. Tour guidato della città, miscuglio di storia e culture fotografato, filmato e documentato in tutto il mondo. La città è una gemma lungo la baia, ai piedi delle colline circostanti: si visiteranno il Business District, Union Square, Chinatow, si attraverserà il Golden Gate Bridge e si giungerà alla pittoresca città di Sausalito. Pranzo libero. Pomeriggio libero in città. Cena e pernottamento.

Lunedì 23 settembre  : San Francisco

Prima colazione e intera giornata libera per scoprire la propria s.Francisco in base ai propri interessi. Cena libera.

Martedì 24 settembre: San Francisco /Roma

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia. Cena e pernottamento a bordo

Mercoledì 25 settembre : Roma Fco/Sede

Arrivo a Roma, ritiro dei bagagli  e trasferimento in pullman GT in sede. FINE DEI SERVIZI

Quota di partecipazione : 3890 euro

La quota comprende :

Trasferimento a Roma Fco in pullman GT, Volo di linea in classe economica con operativo BA,KL o DY, tasse aeroportuali, trasferimento da e per l’aeroporto Los Angeles e S.Francisco, Viaggio in pullman GT comodo e con aria condizionata, Servizio guida in lingua italiana, Sistemazione in Hotel di categoria in camera base doppia, Tutte le prime colazioni, Cene come da programma ad eccezione del giorno 1 e giorno 10 , l’ingresso a tutti i parchi, Escursione nella Death Valley in Jeep con in Navajo e piccolo pranzo incluso, tasse,servizio e mance ( ad eccezione dell’autista e guida , Assicurazione medico sanitaria, Accompagnatore Dogmatours dall’Italia

La quota non  comprende :

Emissione dell’Esta per l’ingresso negli Stati Uniti , l’assicurazione annullamento viaggi ( facoltativa e individuale ), pranzi e bevande, Mance per le guide e autista ( circa 3$ al giorno per l’autista e 4$ al giorno per la guida ), Spese personali, Escursioni facoltative , Extra di carattere generale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce “ la quota comprende “

Modalità di adesione

entro il 20 Febbraio   500 euro

entro il 20 marzo       500 euro

entro il 20 aprile.       500 euro

entro il 20 maggio.    500 euro

entro il 20 giugno     500 euro

entro il 20 luglio.      500 euro

entro il 05 Agosto.    890 euro

NEPAL E BHUTAN

Un paese unico al Mondo che conosceremo anche attraverso la partecipazione a 3 dei festival più importanti dell’anno: THIMPHU DRUPCHOE, FESTIVAL DI WANGDI, FESTIVAL DI THANGBI MEWANG

Perla incastonata fra Cina, Nepal, Bangladesh e India,  il Bhutan vi colpirà con il suo fascino da “vecchio mondo”, la sua fiorente cultura tradizionale e la sua naturale bellezza. E’ un paese con grandi e impenetrabili Dzongs e templi, avvolto nelle leggende, alcune risalenti al VII secolo. E’ stato per secoli chiuso al mondo esterno e la vita al di fuori della capitale sembra davvero come era un tempo. In più questo regno montano scarsamente popolato vanta alcuni degli scenari più spettacolari che potrete mai sperare di trovare al mondo . Fitte foreste primarie incontaminate con villaggi e fattorie abbarbicati ai lati delle montagne presentano scene di un modo di vivere semplice in completa armonia con la natura con una popolazione il cui stile di vita è immerso nella cultura e nella tradizione.

I festivals sono ricche e felici espressioni  della sua antica cultura buddista. Sono tenuti in onore di Guru Rimpoche, il santo che vi introdusse il buddhismo nell’8° secolo e sono il modo migliore di sperimentare  i colori, la passione ed il vibrante coinvolgimento. Ogni anno nei centri più importanti così come in alcuni dzong minori si tengono i tshechu dove si assiste ai cham, danze  rituali con maschere stilizzate. Monaci e laici si incontrano per celebrare la loro unità spirituale e ricevere la benedizione dai religiosi. E’ l’occasione per i contadini  di staccare dal duro lavoro dei campi, socializzare, fare mercato e partecipare alla miriade di eventi, ai giochi di abilità, alle fiere e dopo i tshechu aumenta il numero dei matrimoni. Non sono assolutamente feste perdutesi col tempo e appositamente ricreate per noi turisti, ma autentiche manifestazioni organizzate soprattutto per i bhutanesi che vi partecipano numerosi. In questo viaggio avremo modo di partecipare a ben tre di essi,  ricordandovi che  entrando nel paese non ci si reca in un museo ma ci avviciniamo ad un’antica cultura tuttora vivente; in luoghi più interessanti quali monasteri, mercati, manifestazioni e festivals non offrono rappresentazioni orchestrate ma aspetti integrali della vita di ogni giorno che oltre ad attenzione meritano riguardo e rispetto.

*PROGRAMMA DI MASSIMA*

Mercoledì 02 Ottobre : SEDE/ROMA FCO/KATHMANDU

Incontro dei partecipanti con l’Accompagnatore dogmatours e trasferimento in pullman GT a Roma Fiumicino. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea per il Nepal con il seguente operativo voli :

TK 1866 FCO IST 15.25  19.00
          TK 0726 IST KTM 20.45  06.20 + 1

Pernottamento a bordo.

Giovedì 03 ottobre : KATHMANDU

Arrivo a Kathmandu . Dopo le formalità per il visto e dogana incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel. Incontro con la guida e mezza giornata di visite dei siti riconosciuti  dall’ UNESCO come patrimonio dell’umanita. Swayambhunath, noto anche come il Tempio delle scimmie, è un antico complesso religioso di piu di 2500 anni, situato in cima ad una collina. Swayambhunath è un sito buddista, ma viene venerato anche dagli induisti. Sopra un mitologico loto che emanava una splendida luce fu eretto lo stupa di Swayabhunath la cui reliquia è proprio la luce che il loto emana. Tempo permettendo, visita anche a Basantapur alla piazza Durbar Square. Qui visiterete l’Hanuman Dhoka (l’antico quartiere residenziale royal), la casa della dea vivente del Tempio della Kumari e godersi di una passeggiata nei mercati locali prima di rientrare a piedi in Hotel. Cena e pernottamento.

Venerdì’ 04 ottobre: KATHMANDU/PARO/THYMPU-FESTIVAL  THIMPHU DRUPCHOE

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza con volo Druk Air per Paro. Durante il volo vi consigliamo di sedere sul lato sinistro per godere sin all’ arrivo delle splendide viste dell’himalaya. Godetevi di una splendida vista di Everest, Kanchenjunga e dalle cime dell’himalaya orientale. Disbrigo delle formalità doganali e trasferimento (1 ora) in hotel a Thimphu (2.300m.). Finalmente, benvenuti in Bhutan! Nel pomeriggio assisteremo al festival popolare, conosciuto col nome di ‘Drupchoe”,con danze religiose. Si celebra ogni anno al magnifico Dzong di Thimphu, il Trashichodzong. Durante tutto l’anno molti festival religiosi hanno luogo nei templi e nei monasteri del Bhutan. Sono tutti costituiti di danza eseguite da monaci e laici che indossano maschere coloratissime. Questi festival sono molto importanti nella vita sociale in Bhutan e la popolazione, durante queste rappresentazioni,  indossa meravigliosi abiti tipici in tessitura di seta e gioielli di corallo, turchese e cosi-detto “occhi di gatto.” Cena e pernottamento in hotel.

Sabato 05 Ottobre :  I TEMPLI E I FOLLI DIVINI DI PUNAKHA

Partenza per Punakha ( 3 ore circa di transfer ) per una giornata di visite guidate nella valle. sosta al passo Dochula ( 3000 mt ) prima di scendere ad un altitudine di 1200 mt nella valle di Punhaka. proseguimento a piedi per la visita del Chimi Lhakhang (1,200m) che venne edificato dal Lama Drukpa Kunley, conosciuto anche come “il Divino Pazzo”, in quanto scacciava i demoni con la sua “Saetta Magica”.  Dopo pranzo  in una casa tradizionale, visita a Punakha Dzong, che era, fino al 1954 la vecchia capitale del Bhutan. Il Punakha Dzong, costruito tra il 1637 e il 1638, è la residenza invernale dei monaci. L’edificio, di dimensioni maestose, si trova alla confluenza dei fiumi Pho Chhu e Mo Chhu. Nel 1907 lo Dzong di Punakha fu la sede dell’incoronazione del primo re del Bhutan: Ugyen Wangchuck. Cena e pernottamento in Hotel

Domenica 06 Ottobre :  PUNAKHA –  TSECHU FESTIVAL DI WANGDI

Al mattino presto, escursione a piedi a Khamsum Yuelley Chorten per godere delle bellisime viste sul valle (45 minuti di scesa su un sentiero ben curato). Al ritorno, visita a Punakha Dzong, che era, fino al 1954 la vecchia capitale del Bhutan. Il Punakha Dzong, costruito tra il 1637 e il 1638, è la residenza invernale dei monaci. L’edificio, di dimensioni maestose, si trova alla confluenza dei fiumi Pho Chhu e Mo Chhu. Nel 1907 lo Dzong di Punakha fu la sede dell’incoronazione del primo re del Bhutan: Ugyen Wangchuck. Dopo pranzo parteciperemo  al festival di danze in maschere, il cosidetto “Tsechu”  ,  che si celebra il decimo  giorno del calendario lunare nella citta’di Wangdi poco distante di Punakha. Questo festival ha luogo fuori in un campo largo dove sara’ facile girare per fare delle foto. Al termine rientro in Hotel, cena e pernottamento .

Lunedì 07 Ottobre : LA VALLE DI PHOBJIKHA 2800 mt

Partenza per Phobjikha (4 ore, altitudine: 2,800m). Pranzo in corso di escursione.All’arrivo si ammira la cupola dorata del monastero di Gangtey. Visita del monastero. Di seguito, visita al Centro Informazioni della Società Reale per la Protezione della Natura, dedicato alla rara gru dal collo nero. Phobjikha è una delle valli più belle e remote della regione occidentale del Paese ed è nota per essere il luogo ove arrivano a svernare le gru cinerine (Gru Nigricolis): tra ottobre e marzo si ha l’opportunità di osservare stormi di 200-300 esemplari, che provengono dal Tibet, attraversare i cieli. Durante l’inverno, si possono osservare questi uccelli nel loro habitat. Nel pomeriggio godetevi di un escursione a piedi percorrendo il Sentiero Natura attraverso foreste, piccoli villaggi e fattorie. Cena e pernottamento in hotel.

Martedì 08 Ottobre : TRONGSA E CHUMMEY NELLA VALLEE DI BUMTHANG

Proseguimento  per il Trongsa, attraversando il passo Pele-La (3500 m.). In corso d’escursione si visiteranno il chorten Chendibji e il Trongsa Dzong, edificatosu una collina a strapiombo sopra l’impetuoso Mangde Chu. E’ lo Dzong edificato nella posizione più spettacolare di tutto il Bhutan. Lo Dzong vi apparirà e riapparirà in lontananza sulla strada che si avvicina a questa cittadina, luogo di nascita del primo re del Bhutan, sulla strada serpeggiante che la raggiunge. Proseguimento per la vallee di Chumey, piccolo villaggio rurale (1 ore) Arrivo in Hotel, cena e pernottamento

Mercoledì 09 Ottobre :  FESTIVAL DI TAMSHING LHAKHANG

Cammino mattinale nel villaggio di Chummey e partenza per Jakar (1 ore) con sosta a Zungney (villaggio di tessitori). Oggi assisteremo al festival di danze in maschere dei monaci. Il festival “Tamshing Phala Choedpa” si celebra ogni anno nei dintorni delpiccolo tempio di Tamshing, un tempio legato al santo “rivelatore di tesori”, PemaLingpa. Nel tempio Tamshing Lhakhang è custodita l’Armatura di Pema Lingpa, cotta in ferro pesante circa 25 kg. Si dice che fare tre volte il giro del tempio portandola indosso porti alla cancellazione dei peccati commessi. Cena e pernottamento a Jakar.

Giovedì 10 Ottobre:   VALLE DI BUMTHANG

Il giorno e’ dedicata a un escursione a piedi e visita a Jambay Lhakhang, edificato nel 659 dal re tibetano Songtsen Gambo, ha nel suo interno tre gradini in pietra che rappresentano diversi periodi: il primo, coperto da un asse di legno, rappresenta ilpassato, l’epoca del Buddha storico, Sakyamuni. Il secondo corrisponde al presenteed è collocate allo stesso livello del pavimento. Il terzo rappresenta l’era che verrà: sicrede che quando lo scalino del presente affonderà nella terra, gli dei diventeranno come gli esseri umani e il mondo così com’è scomparirà. Il Kurjey Lhakhang è un complesso monastico che deve il proprio nome del corpo del guru Rimpoche ed è composto da tre temple distinti: il Guru Lhakhang, il Sampa Lhundrup Lhakhang e il moderno Tempio fatto costruire nel 1964 dalla Regina Madre del 3° Re. Visita allo dzong di Jakar e la piccola cittadina con tempo libero a disposizione.Cena e pernottamento in Hotel.

Venerdì 11 Ottobre : FESTIVAL DI THANGBI MEWANG

Nella mattina, visita al lago Membartsho (il lago Ardente). Questa piccola piscina naturale, uno specchio d’acqua profondo in una gola ripida, e conosciuto nella storia dello santo e ” Venerabile Rivelatore di Tesori ” (terton), Pema Lingpa che ha scoperto o “rivelato’’ terma (tesori religiosi tale statue, manoscritti e reliquie sacre) nascosti da Guru Rimpoche. Il lago e’ luogo di pellegrinaggio poiché si racconta chePema Lingpa, recuperò una lampada al burro accesa dalle sue acque. Essendo ripido è importante seguire le istruzioni della guida.  Il festival “Thangbi Mewang” e’ un festival un po particolare dove gli abitanti del luogo  vanno per ricevere una benedizione col fuoco. I turisti non sono obbligati a seguirli  ma e’molto interessante vedere come fanno loro. Il festival consiste anche delle danze in maschere.Cena e pernottamento a Jakar. Attenzione: le date di questo festival sono spesso soggette a cambiamenti e non è sempre  consentito assistere alla benedizione de fuoco. in caso organizzeremo delle visite alternative.

Sabato 12 Ottobre :  BUMTHANG – PARO

Mattinata libero a disposizione.Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e  check-in per il volo interno. Il volo da Bumthang a Paro dura 35 minuti. Nel pommeriggio, visita dell’ impressionante Rinpung Dzong, il principale dzong della città nel quale furono ambientate molte scene del film Piccolo Buddha di Bernardo Bertolucci. Attraversate a piedi il ponte che porta a Paro, con tempo libero a disposizione in città. In serata opzione di prendere un bagno tradizionale con le pietre riscaldato a fuoco.Cena e pernottamento in Hotel.

Domenica 13 Ottobre : LA TANA DELLA TIGRE 

Mattinata dedicate alla visita del monastero di Taktsang, noto anche col soprannome di “Tana della Tigre”:un prominente sito sacro e complesso di templi del buddismo himalayano, posto su di un picco montuoso di un altitudine di 3,000 metri. Il complesso di temple venne iniziato nella sua costruzione nel 1692 attorno  alla caverna di Taktsang Senge Samdup dove il Guru Padmasambhava si dice avesse meditato per tre mesi nell’VIII secolo. Padmasambhava (Guru Rimpoche) è ancora oggi ritenuto colui che introdusse il buddismo nel Bhutan ed è adorato pubblicamente in tutto il paese. Il tempio a lui dedicato, è una struttura elegante costruita attorno all’originaria caverna nel1692 da Gyalse Tenzin Rabgye ed è divenuto in seguito una delle principalii icone culturali dello stesso Bhutan. Questa escursione richiede 2 – 3 ore a piedi in salita. La visita al tempio e il ritorno alla base richiedono altre 2 ore. Non è per esperti, ma richiede una buona forma fisica. Possibilita’ di affitare un cavallo per la salita. Pranzo al rientro.  Nella serata, visita del Kyichu Lhakhang, costruito nel VII secolo ed uno dei più antichi templi del paese. Rientro in hotel cena e pernottamento.

Lunedì 14 Ottobre :  IN VOLO A KATHMANDU: VISITE DI BHAKTAPUR

Dopo prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza del volo dal aeroporto di Paro. Tashi Delek! Arrivo a Kathmandu e trasferimento in hotel con tempo libero a disposizione. Dopo pranzo, visiteremo la famosa piazza Durbar di Bhaktapur. Bhaktapur, anche conosciuto come Bhadgaon è un’altra città dei Newar, fondata nel IX secolo. Alla fine del XII secolo divenne capitale del regno Malla. Visite della antica porta d’accesso, la piazza Durbar, il quartiere residenziale Royal di Bhupatindra Malla, la famosa pagoda con cinque piani di Nyatapola, e altri templi. Dopo un po di shopping nei mercati locali di Bhaktapur pausa per un te o per cena in un ristorante a scelta situato al centro della piazza. Cena e pernottamento a Kathmandu.

Martedì 15 Ottobre : PATAN E PASHUPATINATH

Dopo prima colazione proseguimento alla città di Patan dove si può vedere la storica Durbar Square col suo Golden Gate, il Tempio di Taleju e la statua del re Yogendra Malla. Dopo pranzo nella città di Patan, proseguimento in macchina a Pashupatinath. Pashupatinath è uno dei quattro più importanti siti religiosi in Asia per i devoti di Shiva. Pashupatinath, dedicato a Shiva il distruttore, è la meta di pellegrinaggio indù più sacra in Nepal. Visita anche dello stupa di Bouddhanath. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

Mercoledì 16 Ottobre : KATHMANDU/ROMA FCO

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia con il seguente operativo:

            TK 0727 KTM IST  07.35 12.55
          TK 1863 IST FCO. 17.15 18.55
Arrivo a Roma Fco e trasferimento in sede in pullman GT.

Quota di partecipazione : 4850 euro

La quota comprende :

Trasferimento a Roma Fco a/r in pullman GT, Volo di linea in classe economica, Voli interni , tasse aeroportuali, 03 notti in Nepal  in Hotel in camera base doppia, trattamento di mezza pensione, 10 notti in Buthan in Hotel con trattamento di  pensione completa, visite guidate come da programma, ingressi in tutti i siti menzionati sul programma, tasse governative, viaggio in bus uso esclusivo del gruppo con autista professionale, una bottiglia di acqua minerale al giorno, visti d’ingresso in Bhutan, Accompagnatore Dogmatours dall’Italia, assicurazione medico sanitaria, valigia o zaino adatto a questo tipo di viaggio, guida del Bhutan e portadocumenti.

la quota non comprende :

Visto d’ingresso in Nepal ( 40$ da pagare in loco ), assicurazione annullamento viaggi, ( facoltativa ) mance, pasti non menzionati, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende ”

MODALITA’ DI ADESIONE 

Per chi fosse realmente intenzionato a partecipare al questo viaggio vi informo che i posti sono limitati a

14 partecipanti

Considerando l’altissima stagione e i voli limitati per l’ingresso in Bhutan e il continuo cambio del livello tariffario dei voli interni, le prenotazioni verranno fatte dal  20 Marzo con le seguenti modalità di pagamento :

1° acconto entro il 20 Marzo 700 euro
2° acconto entro il 20 aprile 700 euro
3° acconto entro il 20 Maggio 700 euro
4° acconto entro il 20 giugno 700 euro
5° acconto entro il 20 luglio 700 euro
Saldo entro il 01 Settembre 1350 euro

DOCUMENTI NECESSARI

Per entrare in Bhutan occorre il visto. Per il suo ottenimento occorre il formulario compilato in tutte le parti in inglese e firmato personalmente dal richiedente e 2 foto recentI formato passaporto ed in posa frontale  almeno 4 settimane prima della partenza. Per l’ottenimento del visto in Nepal  occorre il formulario compilato in tutte le parti in inglese. Sarà nostra cura espletare le suddette pratiche . La validità dei passaporti deve superare i 6 mesi oltre la permanenza nel paese.

DIFFICOLTA’

L’itinerario è moderatamente faticoso: richiede di essere in buona salute ed in condizione di effettuare qualche camminata. La più impegnativa è quella del giorno 13 ottobre, una delle escursioni più belle del tour. L’altitudine massima che si raggiunge durante questo tour  è di 3200 metri di quota. Sono previsti lunghi trasferimenti su strade di montagna, sono possibili variazioni di itinerario e qualche disagio, normali in un paese da poco apertosi al turismo.

NOTE SUL PROGRAMMA 

Si tratta di un programma di massima ove l’ordine delle visite può cambiare in base all’andamento dell’itinerario e delle tempistiche tecniche.