A Natale metti sotto l’albero un viaggio Dogmatours

Pensi anche tu che un viaggio sia il regalo migliore che puoi fare a te stesso?Approfittane per partire con uno dei nostri tour per vivere insieme ad altri viaggiatori come te esperienze uniche e inconsuete in località da sogno.
Cosa aspetti…. A
Natale regalati un viaggio con Dogmatours

EXPO DUBAI DAL 06.12 AL 12.12 DA BARI

Posticipato di un anno causa pandemia, l’Expo 2020 sarà un evento sfarzoso e in grande stile, in pieno stile Dubai. L’area espositiva occupa un’area pari a 600 campi da calcio e ospiterà padiglioni dai Paesi di tutto il mondo: imperdibile quello degli Emirati Arabi a forma di falco in volo. Esploreremo l’Expo con un ingresso plurigiornaliero e guida locale parlante italiano. Per il programma dettagliato e le modalità di adesione CLICCA QUI

 

PETRA E WADI RUM DAL 08.12 AL 12.12

Per un viaggio da fare almeno una volta nella vita: vi faremo vivere il meraviglioso deserto del Wadi Rum ove soggiorneremo in un Campo Beduino in Martian Tent per un’esperienza indimenticabile, , vi tufferete nelle acque del mar Morto e finirete con l’innamorarvi di Petra, la città scavata nella roccia rosata.Per il programma dettagliato e le modalità di adesione CLICCA QUI

 
 
 
ABISKO E KIRUNA DAL 10.03.22 AL 14.03.22
 
Un viaggio nella Lapponia Svedese progettato per chi sogna di vedere la magica aurora boreale! 5 giorni tra  Kiruna e Abisko, entrambi situati all’interno dell’ovale dell’aurora, offrendo un’alta possibilità di vedere la Dama Verde. Arrivando a Kiruna, sei già atterrato a 150 km sopra il Circolo Polare Artico. Da qui viaggeremo  ancora più a nord, nel piccolo villaggio di montagna di Abisko, uno dei posti migliori al mondo per vedere il Aurora boreale. Un viaggio straordinario che oltre all’Aurora Boreale ti darà la possibilità di scoprire un territorio incontaminato con le attività più iconiche dell’inverno artico. Per il programma dettagliato e le modalità di adesione CLICCA QUI
 
 
STOCCOLMA E I MERCATINI PIU’ANTICHI DI SVEZIA DAL 06.12 AL 09.12
 
La capitale svedese può essere esplorata passeggiando, ammirando il cospicuo patrimonio di attrattive della città. Durante l’Avvento il luogo più suggestivo è Gamla Stan, il nucleo antico di Stoccolma situato sull’isola di Stadsholmen, che per l’occasione ospita il Mercatino di Natale più importante della capitale. Non è da meno l’isola di Djurgarden, dove si trovano i giardini reali di Rosendal, punteggiati da bancarelle con artigianato di qualitàmentre per ascoltare concerti di musica natalizia i visitatori non possono perdere l’atmosfera della cattedrale. I più sportivi, infine, possono pattinare sulla pista di ghiaccio del parco Kungstradgarden, anche sotto le stelle! Per il programma dettagliato e le modalità di adesione CLICCA QUI
 

INARI, LAPPONIA FINLANDESE PER 3 DATE DI PARTENZA
 
Inari è una delle destinazioni migliori al mondo per vedere l’aurora boreale: è un centro Sami situato nella Lapponia finlandese: è la destinazione perfetta per chi desidera scoprire la cultura del nord della Finlandia e immergersi nella purezza della natura artica. È conosciuto negli ultimi anni in particolare, come meta per ammirare lo spettacolo dell’aurora boreale. Con poco più di 6000 abitanti, il villaggio di Inari è situato sull’omonimo lago ed è caratterizzato da infinite distese di ghiaccio, qualche casetta colorata che spunta nella natura e l’immancabile museo della cultura Sami. il nostro Hotel si trova sulle sponde del lago e da dove partiremo per tutte le attività previste durante il nostro tour. 03 date di partenza : Dal 17.11 al 20.11, Festa dell’Immacolata dal 05.12 al 08.12 e dal 17.12 al 20.12 . Per il programma dettagliato e le modalità di adesione   CLICCA QUI

Parlando di Giordania non si può non pensare subito a Petra, una delle sette meraviglie del mondo moderno con il suo Tesoro nascosto e la magica strada per raggiungerlo, un luogo di fascino e mistero dove è quasi impossibile non emozionarsi davanti allo spettacolo del sole che tocca le pareti di roccia rosse dell’antica città nascosta. Oltre a molti altri spettacolari siti storici e biblici, come il Monte Nebo, dove si dice che Mosè avvistò la Terra Santa prima di morire, il Paese offre paesaggi naturali davvero unici: deserti lunari, come il Wadi Rum, un misto tra sabbia e roccia, sono un ottima occasione per trascorrere una giornata in compagnia dei beduini, meglio ancora la sera, quando il cielo diventa un tappeto di stelle luminosissimo. O ancora il lago più salato del mondo, oltre che punto più  basso della Terra, il Mar Morto, dove ogni anno milioni di persone beneficiano delle proprietà curative del sale e dei fanghi.

 

Partenze 2022  da Roma Fco

Epifania dal 06.01 al 10.01*

Marzo:  16.03 al 20.03 

Pasqua dal 15.04 al 19.04*

Maggio: 04.05 al 08.05 

1GG: ROMA – AMMAN

Incontro con l’accompagnatore Dogmatours a Roma Fco e partenza con volo di linea per Amman:

operativo voli da definire

Arrivo e trasferimento in hotel ad Amman , cena e pernottamento.

2GG : AMMAN/WADI RUM/PETRA

Prima colazione. In mattinata partenza per Petra. Prima sosta al sito di UMM EL RASAS: è un antichissimo insediamento con resti di età romana e bizantina famoso per i meravigliosi mosaici, in particolare quelli ritrovati all’interno della chiesa di S. Stefano. Si prosegue per il WADI RUM, all’interno del territorio degli Howeitat, tribù beduina seminomade. Ricco di risorse idriche esso fu abitato già 400.000 anni fa; i nabatei vi giunsero probabilmente nel VI secolo a.C. ma i ritrovamenti della loro civiltà risalgono solo al IV a.C. Il paesaggio ha tonalità rossicce, la vegetazione scarseggia fino a scomparire quasi del tutto, mentre le venature minerali di rame compaiono lungo la parte inferiore delle colline. Viene anche chiamato Valle della Luna, ha sempre costituito un percorso naturale per il passaggio delle carovane da e per l’Arabia Saudita. Si effettuerà un’escursione in fuoristrada tra gli splendidi panorami e magiche atmosfere. Seconda colazione. Nel pomeriggio, proseguimento per Petra. Cena e pernottamento in hotel.

3GG: PETRA

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della capitale dei Nabatei, probabilmente la città antica più scenografica del mondo. Vi si giunge dopo avere attraversato il “siq“, una stretta gola delimitata da altissime rupi, lungo il percorso si possono vedere delle sculture a forma di obelisco accompagnate da varie iscrizioni, tracce dell’antica pavimentazione e resti del canale scavato nella roccia, che un tempo scorreva per tutta la lunghezza del siq fino ad arrivare a Petra. Si visiteranno splendidi monumenti quali il “Tesoro“: il suo nome deriva dalla leggenda secondo la quale un faraone egizio decise di nascondere qui il suo tesoro, nel sepolcro posto al centro del secondo livello. La gente ovviamente crede che questa leggenda sia vera, poichè l’urna, alta 3.5 m, porta numerosi segni di proiettili, conseguenza di inutili tentativi di aprire con la forza la solida roccia del sepolcro. L’elemento più affascinante è la facciata, l’interno consiste soltanto in una stanza quadrata disadorna, con una stanza più piccola sul retro. Il “Monastero”  ha uno stile molto simile al Tesoro, ma le sue dimensioni sono notevolmente maggiori. Venne costruito nel III secolo a.C. e le croci scolpite  nei muri interni  fanno supporre che fosse in seguito stato usato come chiesa. Il teatro romano, anfiteatro da 8000 posti. Originariamente si crede fosse stato costruito dopo la sconfitta dei Nabatei da parte dei Romani nel  106 a.C., mentre ora si ritiene che furono gli stessi nabatei a ricavarlo nella roccia ai tempi di Cristo, distruggendo molte grotte e tombe durante i lavori. La facciata che comprende le tre tombe a volte viene anche chiamata Muro dei Re. Le tombe vennero scolpite direttamente nella roccia e i disegni sono sorprendenti. E’ difficile immaginare come abbiano potuto ricavare con tanta precisione muri interni così lisci e spigoli così acuminati e gli altari sacrificali. Seconda colazione. Cena  e pernottamento in hotel.

4GG: PETRA/MONTE NEBO/MADABA/MARMORTO/AMMAN

Prima colazione. In mattinata partenza alla volta di BEIDA, la “piccola Petra”, un piccolo sobborgo nabateo che si sviluppò grazie alla sua posizione al centro di molte delle maggiori vie carovaniere. La sua prosperità si rispecchia nello stile degli edifici, nelle belle tombe e nei sofisticati sistemi di approvvigionamento idrico. Partenza alla volta di MADABA, dove ammirare il famoso mosaico della Palestina custodito all’interno di una chiesa ortodossa; è probabilmente la mappa più antica esistente al mondo, rappresentava in modo dettagliato la Palestina, con i suoi villaggi, città e regioni circostanti fino al delta del Nilo. Si prosegue verso il  MONTE NEBO, il luogo ove morì Mosé. Il monte raggiunge un’altezza di 800 metri. Sulla cima si trovano un Monastero e una Basilica del IV secolo, quest’ultima costruita in parte sulle fondamenta dell’antica Cappella dedicata a Mosè. Pranzo in corso di visite. Sosta sul Mar Morto. Proseguimento per Amman, cena e pernottamento

5GG: AMMAN /ROMA

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di linea per Roma Fco:

operativo voli da definire

Arrivo a Roma e FINE DEI SERVIZI.

 

Quota di partecipazione da 1350 euro

 

La quota comprende :

  • Volo aereo di linea in classe economica
  • Viaggio in pullman GT con aria condizionate
  • 02 notti in Hotel 4* ad Amman  in camera base doppia
  • 01 notte in Hotel 4* a Petra in camera base doppia
  • 01 notte in Wadi Rum in Alladin Camp in Deluxe Tent
  • Trattamento di pensione completa come da programma
  • Guida in lingua italiana
  • Tutti gli ingressi
  • Visto per l’ingresso in Giordania
  • Assicurazione medico sanitaria
  • tampone per il rientro in Italia
  • Accompagnatore Dogmatours da Roma Fco

La quota non comprende :

  • Assicurazione annullamento viaggi facoltativa
  • tasse aeroportuali
  • Epifania e Pasqua con supplemento di 100 euro
  • supplemento Martian Tent  facoltativo : 85 euro
  • bevande
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende “

GRUPPO MAX 12 PAX

 

INGRESSO IN GIORDANIA

Passaporto: necessario con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese in Italia.

A partire dal 20 gennaio 2021 è possibile fare ingresso nel Paese a condizione di:
– disporre di un risultato negativo di un test PCR effettuato con esito negativo nelle 72 ore prima della partenza;

Chi non ha completato il ciclo vaccinale, inoltre dovrà effettuare un secondo test PCR a proprie spese all’arrivo in aeroporto. Nel caso in cui entrambi i test PCR diano esito negativo, non sarà necessario sottoporsi ad isolamento all’arrivo nel Paese.



DAL 28.10 AL 01.11 da Roma Fco con Accompagnatore

Un suggestivo itinerario nel Portogallo del Nord, zona di produzione di eccellenti vini quali il Porto e il Vinho Verde. Visiteremo la Valle del Douro con i suoi panorami mozzafiato, dove il fiume scorre tra scoscese colline; vedermo il Solar de Mateus, una delle più belle case di campagna nobiliari del Portogallo  e faremo il percorso panoramico del Peneda Geres che, in autunno, rappresenta una delle più celebri attrazioni del paese.

Giovedì 28 ottobre: Roma – Porto

Incontro con l’accompagnatore a Roma Fiumicino e partenza con volo di linea per Oporto.

operativo voli in via di definizione

Atterriamo  e trasferimento in hotel. Porto è la seconda città più popolosa del Portogallo e si estende lungo del rive del fiume Douro. Nel pomeriggio la città ci darà il benvenuto con una minicrociera sul fiume . Cena e pernottamento in Hotel

Venerdì 29 ottobre: Porto

Porto, con le sue tipiche case rivestite di maioliche, ci aspetta: con la guida ammiriamo il Ponte Don Luis I, la Chiesa di San Francesco, il centro storico, la Torre dos Clerigos, Praça de Batalha, la Avenida dos Aliados e il Palacio da Bolsa, di cui visitiamo anche l’interno. Pranzo e pomeriggio libero. Cena libera.

Sabato 30 ottobre: Valle del Duoro – Amarante 

Incontriamo la guida e partiamo verso la scenografica Valle del Douro e come prima tappa ci fermiamo in uno delle più belle residenze di campagna della nobiltà portoghese, il Solar Mateus, di cui visiteremo i giardini. Proseguiamo lungo strade panoramiche che aprono viste mozzafiato sulla valle del Douro, terra di grandi vini che in autunno si tinge di colori vivacissimi. Il pranzo è previsto in una tipica “quinta” in piena attività dove effettueremo anche una degustazione di vini. Lungo il percorso di rientro visiteremo alcuni dei villaggi che sorgono lungo le rive del fiume e, in particolare, ci soffermeremo ad Amarante bellissima cittadina lungo il fiume Tamego. Rientro a Porto. Cena e pernottamento

Domenica 31 ottobre: Braga-Villa do Geres – Amares 

Incontriamo la guida che ci accompagnerà per l’intera giornata. La prima tappa della giornata sarà Braga, città antichissima e sede della diocesi più antica del Portogallo. Nel centro storico visiteremo la cattedrale, la più antica del paese, per poi dirigerci verso il bellissimo Santuario del Bom Jesus posto sotto tutela Unesco. Dopo il pranzo libero partiamo verso Vila do Gerès, cittadina termale e principale centro del bellissimo Parco Nazionale del Peneda Gerès che, in autunno, è una delle principali attrazioni del paese. Sulla strada del rientro verso Porto facciamo una sosta ad Amares uno dei principali luoghi di produzione del celebre vinho verde. Rientriamo in hotel, Cena e pernottamento

Lunedì 01 Novembre: Porto – Roma Fco

Prima colazione e trasferimento in tempo utile in aeroporto per il volo di rientro.:

operativo voli in via di definizione

Arrivo a roma Eco ritiro dei bagagli e fine dei servizi.

 

Quota di partecipazione da :990 euro 

 

La quota comprende: 

  • Volo di linea in classe economica
  • Viaggio in bus GT
  • Sistemazione in Hotel 3* in camera base doppia
  • tasse di soggiorno
  • trattamento come da programma
  • visite guidate come da programma
  • ingressi
  • assicurazione medico sanitaria
  • Accompagnatore Dogmatours da roma Fco

La quota non comprende :

  • Tasse aeroportuali
  • bevande
  • extra di carattere generale 
  • Assicurazione annullamento viaggi ( facoltativa )
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce la quota comprende

GRUPPO COMPOSTA DA MAX 12 PAX

 

 



 

Un viaggio nella Lapponia Svedese progettato per chi sogna di vedere la magica aurora boreale! 5 giorni tra  Kiruna e Abisko, entrambi situati all’interno dell’ovale dell’aurora, offrendo un’alta possibilità di vedere la Dama Verde. Arrivando a Kiruna, sei già atterrato a 150 km sopra il Circolo Polare Artico. Da qui viaggeremo  ancora più a nord, nel piccolo villaggio di montagna di Abisko, uno dei posti migliori al mondo per vedere il Aurora boreale. Un viaggio straordinario che oltre all’Aurora Boreale ti darà la possibilità di scoprire un territorio incontaminato con le attività più iconiche dell’inverno artico.

DAL 10.03 AL 14.03 DA ROMA FCO

1 giorno:  ROMA – KIRUNA

Incontro con l’accompagnatore Dogma Tours in aeroporto a Roma Fco e partenza con volo di linea per Kiruna a  150 km a nord dal Circolo Polare Artico nella città più settentrionale della Svezia. Un breve trasferimento ci porterà in hotel , vicino al cuore della città . Qui alloggeremo in uno chalet in legno accogliente dove avrete la possibilità di rilassarvi con una sauna o con un passeggiata tra le acque cristalline caldo/freddo all’interno dell’ Aurora Spa dell’hotel in totale relax godendosi  il paesaggio bianco invernale attraverso le finestre panoramiche. Oppure potremo sentire la fresca carezza dell’inverno polare sulla guancia mentre saremo  avvolti dal comfort della piscina calda all’aperto. Se poi siamo fortunati ci farà compagnia una splendida Aurora Boreale. Pernottamento

Giorno 2: SPLENDIDA KIRUNA

Dopo una prima colazione a buffet visiteremo con una guida locale Sámi l’affascinante villaggio di Jukkasjärvi, dove si trova il primo ICEHOTEL al mondo. Il tour inizia visitando l’ICEHOTEL, dove possiamo ammirare  le fantastiche sculture e le stanze del ghiaccio. Più tardi visiteremo  la “Chiesa Sámi” del 1607, che è in legno di tronchi e completamente costruita in legno. Il Old Homestay con la sua atmosfera e le vecchie case in legno – la più antica del 1768 – dà un idea  dello stile di vita dei primi coloni in questo ambiente artico e l’interazione con il popolo Sámi e la sua cultura. Il tour continua a Márkanbáiki, un tradizionale luogo di incontro Sami, dove impareremo di più sulla loro cultura e dove incontreremo le renne. Al termine rientro in Hotel . Dopo cena si parte a caccia dell’aurora boreale : trasferimento  all’Husky Kennel dove a bordo di slitte trainate da huskie  puoi rilassarti coperto da calde pelli di renna e godersi  l’oscura notte polare! Il team di simpatici husky ci trasporterà attraverso lo scintillante paese delle meraviglie invernale con la vecchia foresta di pini e laghi ghiacciati. Dopo un lungo il percorso verrà effettuata una sosta per gustare una bevanda calda attorno a un falò. Nel frattempo, la guida ci fornirà ulteriori informazioni sull’aurora boreale. Al termine rientro in Hotel e pernottamento.

Giorno 3: AURORA SKY STATION ABISKO

Prima colazione, il tour prosegue verso nord  fino al piccolo villaggio di montagna di Abisko. Situato all’interno di una conca di montagne, Abisko è ben noto come il “Blue Hole” (una macchia di cielo permanentemente limpido) che lo identifica come  il miglior posto in Europa per l’osservazione del  magico fenomeno naturale dell’aurora boreale. La stazione a monte STF Abisko si trova nel Parco Nazionale di Abisko. Il trasferimento è di circa 120km, circa 1,5 ore. Durante il viaggio, rimarrai stupito dalla natura artica incontaminata delle Alpi svedesi, i paesaggi montuosi mozzafiato scolpiti durante le ere glaciali e i bellissimi panorami. Stasera, dopo cena, prenderete la seggiovia fino all’Aurora Sky Station, a 900 metri sul livello del mare, che è elencato tra i primi 10 luoghi del mondo della Lonely Planet per l’osservazione dell’aurora boreale. La visita notturna ad Aurora La Sky Station inizia con un comodo giro in seggiovia in un ambiente meraviglioso. La corsa dura circa 20 minuti, dandoti il ​​tempo di goderti la serenità e l’oscurità del parco nazionale, gradualmente gli occhi si abituano al cielo blu scuro, probabilmente vedrai più stelle di quante tu abbia mai visto prima. Dopo essere arrivato all’Aurora Sky Station, avremo  l’opportunità di saperne di più sull’aurora boreale facendo una visita guidata.La stazione dispone di un’ampia terrazza all’aperto e di una torre di avvistamento da cui è possibile osservare la Dama Verde e un cielo stellato. L’ultima discesa in seggiovia parte alle 01:00. Rientro in Hotel e pernottamento.

Giorno 4: CACCIA ALL’AURORA BOREALE IN MOTOSLITTA

Al mattino puoi prendertela comoda dopo aver trascorso una notte a tarda notte nella Aurora Sky Station. Alternativa hai il flessibilità per esplorare il bellissimo Parco Nazionale di Abisko nel modo che preferisci. Puoi scegliere di prendere parte ad a tour panoramico in motoslitta per salire in alto nelle zone di montagna, o un tranquillo giro di pesca sul ghiaccio intorno al lago ghiacciato Torneträsk, magari una rilassante escursione con le racchette da neve nell’incontaminato paese delle meraviglie invernale. Oppure puoi visitare il Naturum centro visitatori del Parco Nazionale di Abisko per saperne di più sulla regione. Dopo cena, puoi scegliere di trascorrere un’ultima serata rilassante in hotel, o trascorrere un’altra serata all’aria aperta inseguendo l’aurora boreale partecipando a un safari in motoslitta per l’aurora boreale.

Giorno 5 : KIRUNA – ROMA FCO 

Prima colazione e a seconda dell’orario del tuo volo, trasferimento in aeroporto a Kiruna. disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Roma FCO. fine dei servizi .

 

Quota di partecipazione : 2090 euro

 
la quota comprende:
  • Volo aereo da Roma Fco in classe economica con scalo
  • trasferimento apt/htl/apt
  • 2nt in Chalet privato 4* in Kiruna
  • 2nt in STF Abisko station
  • Aurora Spa in Kiruna per 2 ore
  • trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Escursione guidata all’Ice hotel e al popolo Sami di circa 4 ore
  • Caccia all’aurora boreale con l’huskiestour
  • Visita all’Aurora Sky Station
  • Assicurazione medico sanitaria
  • Accompagnatore Dogmatours
la quota non comprende :
  • tasse aeroportuali
  • assicurazione annullamento viaggi facoltativa
  • pasti e bevande
  • ingressi
  • test PCR da effettuare per il rientro in Italia
  • extra di carattere generale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende “

Opzionale:

  • Safari in motoslitta nella foresta lappone  170 euro
  • Safari in motoslitta nel parco nazionale a Abisko 170 euro
  • Caccia all’aurora boreale in motoslitta 150 euro
  • Ice Fishing 120 euro

IMPORTANTE

Per questo viaggio è richiesto un certificato di test covid negativo da effettuare nelle 48h prima dell’arrivo in Svezia. Sarà nostra premura organizzare il tampone da effettuare entro le  48h prima del rientro in Italia  







Dal 07.10 al 22.10 da Roma con Accompagnatore Dogmatours

Il nostro viaggio a bordo della miglior compagnia aerea al mondo

Per affrontare il ostro prossimo viaggio in assoluta serenità,  ci siamo affidati alla compagnia aerea internazionale che può vantare la maggiore esperienza di viaggio durante l’emergenza del COVID-19. 

QATAR AIRWAYS

Grazie ai  più elevati standard di igiene e sicurezza, potenziati con nuove procedure che adotteremo  nel corso del viaggio, dalla partenza  fino alla nostra  destinazione finale , Windhoek, viaggeremo in assoluta sicurezza e serenità .

Oltre all’uso della mascherina obbligatorio e al distanziamento sociale, sono state adottate dalla compagnia aerea nuove operazioni d’imbarco per limitare qualsiasi contatto tra i passeggeri e l’ equipaggio. L’efficacia di queste operazioni ha consentito alla Qatar e al suo aeroporto di Hamad International di Doha di essere  prima compagnia aerea globale nel mondo a vincere il titolo di 5-Star COVID-19 Airline Safety Rating di Skytrax

Viaggiare in sicurezza non solo è possibile ma è già realtà e per ila nostra (ri)partenza in Namibia abbiamo scelto il meglio per nostra sicurezza e serenità.

Per maggior informazioni, il programma dettagliato e le modalità di adesione clicca sulla vetrina sottostante:

 

 

Voglia di mare ? Voglia di libertà ? Voglia di nuotareeee? Allora perchè non farlo immergendosi  nelle limpide acque della meravigliosa Sardegna ?Un viaggio meraviglioso completamente all’insegna del mare cristallino visitando  Maddalenino tra gite in barca e indimenticabili nuotate nel mare in questo angolo di paradiso nel cuore del Mediterraneo. 1date di partenza da Civitavecchia in nave per Olbia e rientro in aereo a Napoli da Cagliari : dal 05.09 al 12.09 partenza confermata

 

Domenica 05  Settembre CIVITAVECCHIA/ OLBIA

Incontro a Civitavecchia con l’Accompagnatore Dogmatours disbrigo delle formalità d’imbarco  e partenza per Olbia con il seguente operativo :

CIV 23.00  OLB 06.00

 sistemazione prescelta e pernottamento a bordo.

 
 
Lunedì 06 Settembre  OLBIA / ARCIPELAGO MADDALENINO/OLBIA

Arrivo e trasferimento in tempo utile per la partenza in barca per le isole minori dell’arcipelago Maddalenino. Breve sosta a La Maddalena e visita a piedi del centro. Proseguimento per Santa Maria e sosta per il bagno in una delle cale più belle dell’isola. Proseguimento per Budelli con la famosa spiaggia rosa, attualmente chiusa alla balneazione e sosta al Lago della Madonna, per il bagno. Pranzo a bordo con pasta al pomodoro per tutti offerta dal comandante. Nel pomeriggio proseguimento per Spargi e tempo per i bagni nella spiaggia di Cala Corsara. In serata trasferimento in Hotel  in centro ad Olbia.. Cena in ristorante  e pernottamento.

 
Martedì 07 Settembre OLBIA/ MOLARA E TAVOLARA/OLBIA
Prima colazione e partenza per P. San Paolo  per l’imbarco e il giro panoramico dell’isola di Molara, un’isola vicina a Tavolara, con una morfologia e natura completamente diversa. Proseguimento per Tavolara, affascinante promontorio calcareo, ricco di grotte e spiagge, paradiso dei subacquei. Nell’isola, esistono due ristoranti di cui uno gestito dal “Re” di Tavolara. Tempo per il bagno e pranzo libero. Nel tardo pomeriggio rientro ad Olbia, cena in ristorante  e pernottamento.
 
 
 

Mercoledì 08 Settembre STINTINO/ ISOLA ASINARA/CASTELSARDO

Prima colazione in hotel e partenza per Stintino. Imbarco sulla barca riservata e partenza per l’Isola dell’Asinara, antica colonia penale. All’arrivo, visita dell’isola in bus o trenino gommato con guida, sosta per il bagno e pranzo a bordo della barca. Pomeriggio tempo libero per il bagno. Trasferimento a Castelsardo in assoluto il Borgo più bello della Sardegna  , sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.
 
 
 
Giovedì 09 Settembre ORISTANO / THARROS / S. ANTIOCO 

Prima colazione in hotel e partenza per Oristano. Visita della penisola del Sinis e dell’antica città di Tharros con guida del sito e del Museo di Cabras, che ospita le Statue dei Giganti di Monte Prama, esposte al pubblico da qualche anno, dopo un restauro durato 20 anni. Pranzo libero. Proseguimento per S. Antioco, sistemazione in Hotel ( centro di S.Antioco )  cena in ristorante  e pernottamento

 
Venerdì 10 Settembre CARLOFORTE / ISOLA DI S. PIETRO / S. ANTIOCO 

Prima colazione in hotel, trasferimento a Calasetta e imbarco per l’Isola di San Pietro. Arrivo a Carloforte, colonizzata due secoli fa, da una popolazione di origine Genovese, che mantiene ancora la lingua e i costumi liguri. Visita dell’isola con guida locale e sosta per il bagno. Pranzo libero. Rientro a S. Antioco e visita della zona funeraria (Tophet) fenicio-punica, in cui si trovano ancora sparse, le urne cinerarie, contenenti i resti dei primogeniti sacrificati al Dio Bes (con guida del sito). Cena in ristorante  e pernottamento in hotel.

 
Sabato 11 Settembre SANT’ANTIOCO / CAGLIARI ( 80 KM )

Prima colazione e mattinata dedicata alla visita di Cagliari. Nel pomeriggio tempo libero a disposizione. Sistemazione in Hotel, Cena e pernottamento.

Domenica 12 Settembre CAGLIARI/NAPOLI

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per il volo di rientro con il seguente operativo voli 

CAG NAP 13.35 14.50

Arrivo a Napoli e FINE DEI SERVIZI.

 

Quota di partecipazione: 1590 euro

 

la quota comprende:

  • Sistemazione prescelta sulla nave Civitavecchia/Olbia
  • Volo Cagliari/Napoli 
  • tasse aeroportuali
  • Viaggio in pullman GT
  • 1 Hday guida in italiano a Cagliari  max 3 ore
  • 1 Hday guida in italiano a Carloforte max 3 ore
  • 2 HB in hotel 3 stelle ad Olbia con cena in ristorante
  • 2 HB in hotel 3 stelle a S Antioco con Cena in ristorante
  • 1 HB in hotel 3 stelle a Castelsardo
  • 1 HB in Hotel 3* a Cagliari o dintorni 
  • Sistemazione in camere doppie con servizi.
  • Traghetto da Calasetta a Carloforte e ritorno per SOLI passeggeri a/r tasse incluse
  • Escursione in barca alle isole Tavolara e Molara
  • Escursione in barca alle isole dell’arcipelago Maddalenino con pranzo a bordo come da programma bevande Escluse
  • Escursione guidata nell’isola dell’Asinara con pranzo a bordo della barca acqua compresa
  • Ingresso a Tharros e Museo di Cabras e Tophet a S. Antioco.
  • Tour leader Dogmatours da Napoli per tutta la durata del viaggio
  • Assicurazione medico sanitaria

la quota non comprende:

Trasferimento al Porto di civitavecchia e dall’aeroporto di Napoli l’ultimo giorno, tutti i pranzi (tranne a bordo dove specificato), le bevande ai pasti, le guide locali oltre quelle incluse nel programma, il facchinaggio negli hotels, le tasse di soggiorno (ove dovute), gli ingressi a Musei, Chiese, Grotte, zone archeologiche, naturalistiche e minerarie oltre quelli menzionati in programma, Assicurazione annullamento viaggi ( facoltativa ), gli extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”



POSTI LIMITATI: MAX 12 

 

Acconto per la conferma entro 23.06
500 euro
2° acconto entro il 23.07
500 euro
Saldo entro il 08.08
590 euro 

Modalità d’ingresso nei Paesi in programmazione Dogmatours

 

NAMIBIA

NAMIBIA: COVID-19. Aggiornamento: Nel contesto di un graduale rilassamento delle misure restrittive vigenti per contenere la diffusione del COVID-19, è consentito entrare in Namibia per ragioni lavorative, formative, di salute e per turismo. L’ingresso in Namibia è consentito senza alcuna restrizione a condizione di presentare un test PCR negativo al SARS-COV-2 ottenuto nei 7 giorni (168 ore) prima dell’arrivo. Per i bambini di età inferiore ai 5 anni non è richiesto nessun test. All’arrivo chi presenta alle autorità namibiane un test PCR negativo al SARS-COV-2 risalente a oltre 7 giorni (168 ore) potrà entrare nel Paese con l’obbligo di osservare una quarantena (a proprie spese) e di svolgere un altro test PCR (a proprie spese) presso un struttura registrata con il Ministero della Salute namibiano. Se il test risulta negativo potrà uscire dalla quarantena mentre se il test risulta positivo dovrà restare in quarantena fino a quando il test PCR al SARS-COV-2 risulti negativo. Anche per coloro che sono già stati vaccinati sarà richiesto di presentare un test PCR negativo al SARS-COV-2 negativo.

AZZORRE

I passeggeri che volano verso l’arcipelago delle Azzorre saranno soggetti a una delle seguenti opzioni:
1. Presentare la prova del test al COVID-19 fino a 72 ore prima della partenza del volo;
2. Eseguire il test all’arrivo e rimanere in isolamento preventivo fino a ottenere il risultato;
4. Ritorno alla destinazione di origine o viaggio verso qualsiasi destinazione al di fuori della Regione, adempiendo, fino al momento del volo, l’isolamento preventivo in un hotel indicato a tal fine.
Se la durata del soggiorno è di 7 o più giorni, il sesto giorno successivo alla data del primo test di Covid-19, il passeggero deve contattare l’autorità sanitaria del comune in cui si trova, per effettuare un nuovo test.
I passeggeri provenienti da zone considerate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come zone di trasmissione comunitaria attiva o con catene di trasmissione attive del virus SARS-CoV-2, sono obbligati a presentare, prima dell’imbarco, un documento emesso da un laboratorio, nazionale o internazionale, che attesti la realizzazione di un test RT-CPR con risultato negativo, realizzato nelle 72 ore antecedenti alla partenza, con destinazione finale Azzorre. Questa obbligatorietà non si applica ai passeggeri di età uguale o inferiore ai 12 anni e a situazioni di carattere umanitario autorizzate dall’Autorità Sanitaria Regionale

CUBA

CUBA: COVID-19. Aggiornamento: In ragione del costante aumento dei casi confermati su base giornaliera, le Autorità cubane hanno adottato nuove misure che saranno vigenti a partire da sabato 6 febbraio 2021.
A partire da tale data, saranno ridotti numero e frequenza dei voli in arrivo a Cuba. Pertanto, in caso di prenotazioni per una data successiva, si raccomanda di contattare la compagni aerea per chiedere informazioni sulla conferma del volo prenotato o su eventuali voli alternativi.

Inoltre, le competenti Autorità sanitarie hanno rinforzato i protocolli sanitari, che ora prevedono le seguenti misure:
– Al momento del check-in su un volo per Cuba, tutti i viaggiatori sono tenuti a esibire un certificato di test Covid-19 di tipo “PCR-RT” con risultato negativo, effettuato nel Paese di origine presso un laboratorio certificato e risalente a non oltre 72 ore precedenti l’ingresso a Cuba. Inoltre, sono tenuti pagare una tassa sanitaria di 30 USD (o importo equivalente in altra valuta estera convertibile).
– Al loro arrivo a Cuba, i viaggiatori in ingresso sono sottoposti a un test PCR in aeroporto.
– In seguito, tutti viaggiatori svolgono un periodo di isolamento presso strutture ricettive individuate dalle Autorità cubane. I viaggiatori stranieri devono sostenere il costo del trasporto e della permanenza presso tali strutture.
– Al quinto giorno di isolamento, i viaggiatori sono sottoposti a un ulteriore test PCR. In caso di risultato positivo, il viaggiatore viene trasferito in ospedale (se sintomatico) o presso un centro di sorveglianza epidemiologica (se asintomatico).
– Il periodo di isolamento si conclude a seguito dell‘esito negativo del test PCR effettuato al quinto giorno di isolamento.
Per i viaggiatori stranieri che alloggiano presso hotel, case in affitto od ostelli è tuttora valida un’eccezione a tale schema. A tali categorie di viaggiatori non viene effettuato l’ultimo PCR, al quinto giorno dal loro ingresso a Cuba. Dopo aver ricevuto dalle competenti Autorità cubane il risultato del PCR effettuato in aeroporto, tali turisti possono continuare a svolgere il proprio soggiorno nella struttura che li ospita, over rimangono comunque sotto vigilanza epidemiologica da parte del medico competente.
Si fa presente che tali indicazioni sono suscettibili di ulteriori aggiornamenti, secondo le determinazioni delle Autorità cubane.
A partire dal 5 febbraio 2021 e fino a data da destinarsi vige per l’area metropolitana dell’Avana un coprifuoco dalle 21.00 alle 05.00.
Per ulteriori restrizioni al livello locale, consultare la sezione sanitaria di questa scheda. 

 

NORVEGIA

NORVEGIA: COVID-19. Aggiornamento: ingressi: Ingresso (Norvegia e isole Svalbard). A partire dal 29 gennaio 2021 fino al 28 febbraio, con possibilità di ulteriori proroghe, è vietato l’ingresso in Norvegia a tutti i cittadini stranieri (compresi i cittadini UE/SEE e cittadini residenti nei paesi UE/SEE).
Sono esenti dal divieto di ingresso alcune limitate categorie di persone, per le quali restano sempre in vigore l’obbligo di registrarsi, di presentare un certificato covid-19 negativo, di sottoporsi a un test obbligatorio all’arrivo e di osservare la quarantena
Salvo le eccezioni, tra cui i residenti in Norvegia, tutti i viaggiatori che nei 14 giorni antecedenti l’arrivo hanno soggiornato in paesi ad alto rischio devono presentare una certificazione (in lingua norvegese, danese, svedese, inglese, francese o tedesco) di essersi sottoposti, nelle 24 ore antecedenti all’ingresso nel territorio norvegese, ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone risultato negativo. Per i viaggiatori in arrivo per via aerea il test deve essere effettuato 24 ore antecedenti l’orario previsto di partenza del volo (del primo volo in caso di collegamenti multipli). Le autorità norvegesi sconsigliano tutti i viaggi non essenziali: all’estero, all’interno del paese e verso le Svalbard. Anche per l’ingresso nelle Svalbard, è obbligatorio presentare questo certificato. La certificazione di test seriologico con presenza di anticorpi al virus SARS CoV-2 non è valida per l’ingresso.
Salvo le eccezioni, tutti i viaggiatori in arrivo hanno altresì l’obbligo di sottoporsi ad un test, molecolare o antigenico, gratuito, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo alla stazione di frontiera (per viaggiatori provenienti da alcuni paesi è obbligatorio sottoporsi al test molecolare).
Salvo le eccezioni, tutti i viaggiatori in entrata devono osservare la quarantena di 10 giorni in apposito covid-hotel. Violare l’obbligo di quarantena costituisce reato.

 

Un viaggio per assaporare la magia dell’estremo nord del Continente Europeo dove la natura fa da padrona: fermarsi su una scogliera ed ammirare l’infinito e le montagne a picco sul mare, le spiagge di sabbia delle Isole Lofoten. Nella patria dei Troll e dei Vichinghi, il sole sposa il cielo di mezzanotte illuminando la notte di una luce irreale. Tour di 8gg/7nt con Accompagnatore Dogmatours nelle seguenti date di partenza: 03, 17, 31 Luglio / 07, 14 Agosto

 

Giorno 1: ROMA/EVENES

Incontro dei partecipanti con l’Accompagnatore Dogmatours da Roma Fco e partenza per Evenes . Arrivo all’aeroporto di Evenes e incontro con l’assistente locale. Trasferimento in città con bus-navetta e sistemazione in albergo. Resto della giornata a disposizione e passeggiata serale ad Oslo con il nostro Accompagnatore.
 

Giorno 2: HARSTAD – LOFOTEN – SVOLVÆR

Prima colazione a buffet in hotel. Il nostro esperto accompagnatore vi guiderà per un tour panoramico lungo l’arcipelago delle Lofoten che si trova al di sopra del circolo polare artico, di fronte alle coste della Norvegia settentrionale. Le isole hanno una superficie complessiva di circa 1250 chilometri quadrati e, grazie alla calda Corrente del Golfo, godono di un clima molto più mite rispetto ad altre parti del mondo che si trovano alla stessa latitudine come l’Alaska e la Groenlandia. Pernottamento: Scandic Svolvær o similare. 
 
 

Giorno 3: SVOLVÆR – VESTERÅLEN – ANDENES

Prima colazione a buffet in hotel. Partenza verso le isole Vesterålen, situate a Nord delle isole Lofoten. Attraverseremo ancora una volta scenari magnifici, tra le alte vette che si tuffano nel mare, sulle cui rive scopriremo a volte delle magnifiche distese di sabbia bianca, come nella magnifica spiaggia di Bleik. Arrivo ad Andenes, la città delle Balene! Qui avrete la possibilità di partecipare ad un safari Opzionale per l’avvistamento delle balene. Consultate il prezzo nella nostra brochure opzionale. Consigliamo vivamente di prenotare questa escursione con anticipo, poichè la disponibilità è sempre molto limitata. Cena e pernottamento: Thon Andrikken o similare. 
 

Giorno 4: ANDENES – GRYLLEFJORD – TROMSØ

Prima colazione a buffet in hotel. Imbarco su traghetto per Gryllefjord, per una traversata lungo l’omonimo fiordo, noto anche come “la via delle balene”. Questo tratto di mare ospita infatti numerosi esemplari di cetacei che si radunano in queste acque giornalmente per cibarsi di pesce e planc- ton. Capodogli, megattere, balenotteri comuni e minori, delfini e tante altre specie che con un po’ di fortuna, riuscirete ad avvistare durante la traversata. Proseguimento verso Tromsø, arrivo ed inizio tour panoramico con bus privato ed accompagnatore. Tromsø viene considerata come la capitale della Norvegia del Nord e della regione artica norvegese. La città di Tromsø fu fondata circa 200 anni fa, ma i primi insediamenti umani in questa zona risalgono a migliaia di anni fa. Tromsø divenne ben presto il centro per i finimenti nella regione artica, e agli inizi del 1900 fu il punto di partenza per le spedizioni verso l’Artico. Da qui il suo soprannome: “Porta sull’Artico”. Pernottamento in hotel 3*/4*: Quality Saga o similare
 
 
 

Giorno 5:TROMSØ / HONNINGSVÅG – CAPO NORD

Colazione a buffet in hotel e partenza verso Capo Nord. Ci imbarcheremo per altre due brevi navigazioni sui fiordi del Nord, da Breivikeidet a Svensby e da Lyngseidet ad Olderdalen. Pausa per pranzo libero lungo il percorso. Dopo aver costeggiato il fiordo di Kvænangen, proseguiamo verso il cuore della regione artica del Finnmark, dove la presenza dell’uomo è ancora impercettibile, se non per sparuti accampamenti Sami (popolo lappone) ed alle- vamenti di renne che si snodano lungo il rettilineo che percorre la tundra più selvaggia, ai confini dell’Europa continentale. Il viaggio è lungo, ma la ricompensa sarà grande non appena rag- giungeremo il nostro obiettivo: Capo Nord. Nel tardo pomeriggio, arriviamo ad Honningsvåg, dove si trova il nostro albergo. Dopo aver preso possesso delle camere ed aver cenato, partiremo per un’escursione serale al promontorio di Capo Nord. I giochi di luce stupendi e, se il cielo è terso, il sole all’orizzonte vi regaleranno un’emozione che ricorderete per sempre. Cena e pernottamento in hotel 3*: Scandic Nordkapp o similare
 

Giorno 6:HONNINGSVÅG—ALTA

Colazione a buffet in hotel. Partenza verso Alta. Con i suoi 20.000 abitanti, è la città più “grande” della contea del Finnmark ed ha ricevuto lo status di “città”, solamente dal 1 Gennaio del 2000. Da Maggio ad Agosto, grazie al Sole di Mezzanotte, ci sono circa 24 ore di luce solare. Arrivati ad Alta, avrete la possibilitá di effettuare due interessanti visite Opzionali. Consultate la nostra brochure opzionale. Pernottamento in hotel 3*: Thon Alta o similare
 
 

Giorno 7: ALTA-FCO

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per il rientro a Roma Fco. FINE DEI SERVIZI
 
 

Quota di partecipazione: 1890 euro

 

La quota comprende : 

  • Volo in classe economica
  • 6 pernottamenti con colazione
  • 3 cene a tre portate/buffet (Giorno 1 + 3 + 5)
  • Accompagnatore bilingue Italiano/Spagnolo
  • Bus GT dal Giorno 2 al Giorno 7
  • Traghetti: Andenes/Gryllefjord + Breidvikeidet/Svensby + Lyngseidet/Olderdalen
  • Ingresso promontorio di Capo Nord
  • 2 Trasferimenti cxollettivi verso l ́aeroporto di Alta (mattina)
  • Accompagnatore Dogmatours da Roma Fco
  • assicurazione medico sanitaria

La quota non  comprende : 

  • assicurazione annullamento viaggi ( facoltativa )
  • tasse aeroportuali
  • Pasti non menzionati
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende”

Da Marzo sarà una realtà e ci consentirà di viaggiare……..

Ci sono importanti novità in merito alla possibilità di riprendere a viaggiare, infatti sembra che da marzo lo IATA TRAVEL PASS sarà una realtà . Solo un paio di settimane fa avevo pubblicato un articolo in merito  . Ma andiamo a vedere che cos’è lo IATA TRAVEL PASS e come usufruirne . Di seguito condivido un articolo pubblicato il 19.01.21 da Gabriele Simili ieri su una rivista di settore :

 

Prima Singapore Airlines, poi Etihad, Emirates e anche British Airways, e a seguire tutte le altre big dei cieli. Il mese decisivo per il rilancio del trasporto aereo e del turismo potrebbe essere marzo, quando le maggiori compagnie aeree mondiali inizieranno ad adottare lo Iata Travel Pass. Perché non c’è più tempo da perdere e per risollevare il settore c’è bisogno di soluzioni rapide, efficienti ed economiche, come sottolineato dal ceo di Iata, Alexandre de Juniac.

Il passaporto sanitario varato dall’organizzazione delle compagnie aeree dovrebbe semplificare i viaggi internazionali e dare la possibilità di far ripartire l’industria del turismo, senza aspettare le vaccinazioni di massa, supportando le spinte dell’Unione Europea e aggirando in qualche modo le resistenza dell’Oms.

Iata Travel Pass è una applicazione per smartphone che consente ai passeggeri di catalogare, conservare e gestire in maniera full digital tutti i certificati di vaccinazione, i risultati dei test e dei tamponi anti Covid. Il sistema, una volta che sarà uniformato tra compagnie aeree di vario genere e nel rispetto del norme sulla privacy e sui dati sanitari dei singoli Paesi, permette al singolo viaggiatore di poter attraversare frontiere e accedere ai controlli delle compagnie o nei passaporti senza certificati fisici e con una uniformità di informazioni digitali valide nella maggior parte dei Paesi. Le informazioni sanitarie del passeggero potranno essere visibili dalle autorità locali attraverso la scansione di un QrCode.

Iata Travel Pass sarà disponibile al pubblico da marzo 2021 su piattaforma iOS di Apple, mentre su Android dovrebbe essere pronta entro il secondo trimestre dell’anno. L’app sarà gratuita per i passeggerei mentre le compagnie aeree pagheranno a Iata una piccola fee su ogni singolo passeggero.

Il Travel Pass è stato già provato in questi mesi dalla holding Iag, che ha aiutato Iata a sviluppare il prodotto, e British Airways sta già sperimentando l’applicazione. Singapore Airlines, invece è stata la prima compagnia a utilizzare il servizio su alcuni voli tra Singapore verso Giacarta e Kuala Lumpur. Etihad Airways, invece, offrirà il servizio su alcuni voli selezionati in partenza da Abu Dhabi già in queste settimane. Emirates, infine, da aprile permetterà ai suoi clienti di condividere da casa con le compagnie aeree i risultati dei test Pcr anti Covid prima ancora di recarsi in aeroporto, quindi.

«I test sono la soluzione primaria per autorizzare i viaggi internazionali senza quarantena, in secondo luogo ci sono le infrastrutture di informazione globale necessarie per gestire, condividere e verificare in maniera sicura i dati di tali test che devono coincidere con l’identità del passeggero, rispettando le norme e i requisiti dei controlli di frontiera: questo è ciò che farà Iata Travel Pass», annunciato il ceo dell’organizzazione internazionale, Alexandre de Juniac.

Secondo quanto riporta il giornale spagnolo Hosteltur, Alan Murray Hayden, direttore di prodotto per la sicurezza dei passeggeri e degli aeroporti di Iata, ha sottolineato che il Travel Pass si basa «su tecnologia blockchain, e i centri di analisi potranno quindi condividere in tutta sicurezza i dati dei passeggeri con l’app di Iata. Inoltre l’app non conserverà in chiaro alcun dato del cliente e la gestione dell’identità del passeggero avverrà tramite la tecnologia Iata One ID, ovvero il progetto di identità digitale unica sviluppato dall’associazione negli scorsi anni». Uno dei problemi di questi mesi, infatti, è stato proprio il tempo necessario agli agenti di controllo per aspettare il risultato di uno o due test rapidi anti Covid, oltre al crescente problema di individuare le false certificazioni di test con risultato negativo presentate in forma cartacea dai passeggeri in aeroporto.

Iata Travel Pass si basa su quattro passaggi: un registro dei requisiti di accesso, un registro di laboratori, centri di test o fornitori di vaccinazioni, una modalità per consentire ai passeggeri di caricare in modo sicuro i certificati di test o vaccinazione sui loro telefoni e condividerli al momento dell’accesso ai gate e una identità digitale per verificare il proprietario del certificato.

L’esplicito richiamo di de Juniac ad accelerare è rivolto anche a organismi come l’Unwto che possono fare pressing sui governi nazionali: «È bene dire chiaramente che ad oggi non siamo in grado di eliminare il rischio di Covid-19 con certezze nei tempi e questo vuol dire che dobbiamo imparare a convivere con il virus e gestire il rischio Covid-19 con l’adozione di misure di sicurezza condivise da tutti e in grado di assicurare la ripresa di tutte le attività economiche e delle abitudini dei cittadini, compresi i viaggi». Per il ceo di Iata non c’è tempo da perdere: per viaggi e turismo la sperimentazione della riapertura delle frontiere va armonizzata con regole dei test (tamponi rapidi) e procedure condivise per i passeggeri già vaccinati.

A questo punto non ci resta che attendere e scaricare l’App. L’importante che un vero primo passo è stato fatto per tornare presto a Viaggiare!!!!!!!!!

Due date di partenza, a luglio e settembre, per il nostro tour “Vivi le Egadi”  . Favignana, Levanzo e Marettimo costituiscono riserva marina protetta e offrono scenari indimenticabili sia dal mare che dalla “terraferma”, con acque dal colore verde-azzurro, baie e grotte d’inenarrabile splendore che avrete modo di vivere attraverso un tour esclusivo.Date di partenza da Bari : 23-30.07 e 11-18.09 con Accompagnatore Dogmatours da Bari Palese

 

Giorno 1: Bari/Trapani/Favignana

Incontro dei partecipanti al tour con l’Accompagnatore Dogmatours in aeroporto a Bari Palese e volo diretto per Trapani . Trasferimento in aliscafo da Trapani per Favignana. Trasferimento dal porto all’hotel. Check-in. Sistemazione nelle camere. Cena e pernottamento.
 

Giorno 2: Favignana

colazione. Mattinata libera per mare, piscina e relax. Pranzo libero. Nel
pomeriggio Possibilità inoltre di visitare lo stabilimento Florio. Esteso per circa 32 mila metri quadrati, non era solo il luogo dove venivano custodite le attrezzature, le ancore e le barche della mattanza in quella che diventò una delle più fiorenti industrie di lavorazione del tonno, ma rappresenta anche la storia della famiglia Florio e del suo intrecciarsi con la vita degli isolani, che trovarono riscatto sociale dalla povertà e fonte di sussistenza economica. Rientro in albergo. Cena in hotel e pernottamento
 
 

Giorno 3: Marettimo

colazione. Partenza in barca dal Porto di Favignana Dopo circa 45 minuti di navigazione, ormeggeremo al porticciolo di Marettimo per una visita al caratteristico borgo, con le sue stradine strette ed accoglienti. Si riparte in barca alla scoperta dell’;isola più selvaggia delle Egadi, dai colori e dagli scenari unici: un tratto di Dolomiti in mezzo al mare, ricco di insenature e di incantevoli grotte ove si effettueranno alcune soste per fare il bagno. Pranzo a bordo. Rientro nel pomeriggio. Cena in hotel e pernottamento.
 
 

Giorno 4: Relax

colazione. Giornata libera a disposizione dei partecipanti per mare e relax.
Pranzo libero. Cena in hotel e pernottamento. 
 
 
 

Giorno 5 : Favignana-Levanzo

colazione. Partenza in barca da Favignana e visita della costa con sosta bagno davanti alle calette più suggestive. Proseguimento per Levanzo. Scalo sull’isola, passeggiata con la guida per visitare il piccolo paese e soste bagno dalla barca per visitare le zone di maggior interesse. Pranzo a bordo. Rientro a Favignana nel pomeriggio. Cena in hotel. Pernottamento

Giorno 6: Mare e Relax

Colazione. Giornata libera per mare e relax. Pranzo libero. Cena e pernottamento.
 

Giorno 7: Mare e Relax

Colazione. Giornata libera per mare e relax. Pranzo libero. Cena e pernottamento
 

Giorno 8: Trapani-Bari

Check-out. Trasferimento dall’albergo al porto e partenza per Trapani Trasferimento con autobus per l’aeroporto . Disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza con volo diretto per Bari. Arrivo a destinazione e FINE DEI SERVIZI
 

Quota di partecipazione : 1390 euro

 

La quota comprende :

  • Volo Bari-Catania a/r
  • Trasferimento in aliscafo da Trapani per Favignana A/R
  • Trasferimento dal porto di Favignana all’hotel A/R
  • Trattamento di mezza pensione c/o Hotel ****
  • Bevande incluse (¼ di vino e ½ di acqua)
  • Escursioni in barca per le isole di Marettimo e Favignana – Levanzo
  • Due pranzi a bordo (escursione Marettimo e Favignana – Levanzo)
  • Guida durante il tour
  • Accompagnatore Dogmatours

La quota non comprende :

  • Tasse aeroportuali
  • Ticket d’ingresso per la visita della Tonnara
  • Tutti gli eventuali ticket di ingresso a chiese, musei e luoghi di interesse
  • Bambini da 0 a 23 mesi gratis (eventuale supplemento culla da pagare in loco)
  • Supplemento singola € 25,00 al giorno
  • Riduzione  terzo letto 10%  su quota hotel 
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende  “