PANTELLERIA ISLAND

MILLE VOLTI UNA SOLA ISOLA

Dal 11.06 al 18.06 e dal 03.09 al 10.09

Affascinante isola vulcanica, lambita dalle limpide acque del Mediterraneo, baciata dal sole e intrisa di fascino. Sul suo territorio si fondono in perfetta armonia elementi naturali dal fascino incontaminato e architetture create dall’uomo

1°giorno NAPOLI – PANTELLERIA  

Incontro dei partecipanti a Napoli con l’Accompagnatore Dogmatours e partenza con volo diretto per Pantelleria.

Operativo in via di definizione 

Arrivo e trasferimento in hotel, sistemazione in camere riservate, cena e pernottamento.


2° giorno  ALLA SCOPERTA DI PANTELLERIA

Tutti pronti per la prima giornata alla scoperta dell’isola. Dopo la colazione punteremo subito, con i nostri mini-bus, a due dei must visit di Pantelleria: il Lago di Venere e le Terme di Gadir.

E’ in questi luoghi che comprenderete il senso della frase “Pantelleria una spa a cielo aperto”. Prima sosta presso il Lago di Venere, il luogo leggendario dove la Dea Venere veniva a specchiarsi tutte le mattine. Si tratta di un cratere vulcanico che ha dato vita ad un bacino con un ecosistema unico al mondo. Ci si potrà rilassare immergendosi nei piccoli bacini con acque calde o cospargendosi il corpo con fango naturale considerato un ottimo trattamento per il benessere della pelle. Dopo questa rilassante sosta, continueremo il tour passando da Cala Cinque Denti e raggiungendo quindi il porticciolo turistico di Gadir. Luogo termale per eccellenza grazie alle sue vasche ricche di acque termali scavate nella roccia. Continueremo questa mattinata all’insegna del relax, proprio in questo piccolo porticciolo avrete la possibilità di approcciarvi per la prima volta non solo alle acque calde ma anche al mare di Pantelleria.

Dopo i momenti di relax effettueremo il pranzo presso un ristorante della zona assaggiando esclusivamente ricette tipiche. Rientro in struttura, cena e pernottamento.

3°giorno  EXPERIENCE PATRIMONIO UNESCO

Colazione e partenza per il tour dedicato all’entroterra e ai patrimoni UNESCO. 

Il primo punto che visiteremo prima di spostarci verso l’interno dell’isola è l’Arco dell’Elefante classica foto ricordo da cartolina che non può mancare e se lo desiderate anche un bagno. Ci sposteremo quindi verso Piana Ghirlanda con la guida che spiegherà le tecniche di potatura e coltivazione della vite ad alberello, in modo da poter comprendere le motivazioni per cui tale pratica è divenuta Patrimonio immateriale dell’UNESCO. Continueremo il tour verso il Cappereto Bonomo, uno degli esempi di coltivazione eroica più importanti dell’isola.

Il cappereto è proprietà dell’omonima azienda Bonomo Emanuela dove sosteremo per un pranzo/degustazione dei prodotti dell’agricoltura Pantesca tra cui anche vini e passiti. Dopo il pranzo rientriamo in struttura passando dalla contrada di Scauri. Cena e pernottamento.

4° giorno  GIRO DELL’ISOLA IN BARCA 

Prima colazione e trasferimento al porto di Pantelleria con apposita navetta. Segue   la partenza del giro dell’isola in barca che è il modo migliore per apprezzare le bellezze dell’isola e, grazie alla quale, si ammirano le insenature, la stratificazione geologica, dovuta alle varie colate laviche, le spiaggette di ciottoli bianchi sul versante sud-est dell’isola, posti raggiungibili esclusivamente via mare.

I punti salienti sono lo strapiombo di Saltolavecchia, le acque calde di Nikа, le spiaggette di ciottoli che si aprono nella frastagliata costa di Dietro Isola, le grotte dei Macasinazzi e dell’Amore, i Faraglioni, simbolo dell’isola, l’Arco dell’Elefante, un arco naturale che ha le sembianze di un elefante, la Scarpetta di Cenerentola, caratterizzata da una variegata cromia di luci, la Cala Cinque Denti, cinque cavità rocciose molto simili a cinque denti.

Varie soste per i bagni in splendide acque e pranzo a bordo. Rientro al porto verso le ore 16.00 e poi in hotel. Cena e pernottamento

5° giorno  PUNTA SPADILLO E TOUR ENOGASTRONOMICO

Dopo la prima colazione in struttura, partiremo per il tour enogastronomico.  

Toccheremo con mano la tradizione culinaria isolana caratterizzata da forti radici contadine e qualche influenza marinara. Prima tappa di questa giornata sarà la località di Punta Spadillo, con il suo faro e il Museo Vulcanologico. Da qui grazie alle collaborazioni attive da tempo con le aziende più qualificate del territorio, si partirà alla volta di Bukkuram dove incontreremo Fabrizio Basile, titolare dell’omonima cantina. Durante la mattinata grazie all’esperienza della nostra guida approfondiremo le tecniche di potatura della vite ad alberello e le tecniche di vinificazione del Passito visitando un antico stenditoio dell’uva (la cantina potrebbe essere cambiata con altra in base alla disponibilità del momento). Alla fine della mattinata verrete premiati con un pranzo e degustazione in cantina. Una vera e propria esperienza culinaria attraverso i sapori dell’orto che regnano nella cucina Pantesca. Rientro nel pomeriggio, cena e pernottamento.L’immagine che vi porterete dietro ritornati a casa: La Cantina Basile pur essendo una realtà relativamente giovane, ha saputo indirizzare la propria attività verso la tradizione. I suoi vini e passiti esprimono infatti al meglio l’isola di Pantelleria.

Vi ricorderete dell’eccentrico proprietario, del suo amore per la terra, della sua fedele aiutante una cavalla con cui ara ancora una parte dei suoi terrazzamenti e del curioso incontro con un esemplare del tipico asino pantesco.

6° giorno TOUR ARCHEOLOGICO E SAUNA NATURALE

Colazione in struttura e partenza per il sito archeologico di San Marco e Santa Teresa. Qui ammirerete la stupefacente acropoli romana e scoprirete lo splendore dell’antica Cossyra durante l’epoca punico-romana quando l’isola era una delle mete più ambite del Mediterraneo centrale per la sua posizione strategica tra Africa e Sicilia.

E’ proprio in questo luogo che nell’anno 2003, furono rinvenute i cosiddetti ritratti imperiali risalenti al I secolo d.C. Ci sposteremo infine presso uno dei luoghi più ancestrali dell’isola, la sauna naturale “Grotta di Benikulà” ai piedi della Montagna Grande. Un luogo di rara bellezza ed originalità raggiungibile con una breve camminata su un’antica mulattiera. Si tratta infatti di un bagno turco all’interno di una grotta naturale che sfrutta il vapore acqueo che fuoriesce da una fenditura nella roccia all’interno della grotta stessa. Il tutto incorniciato dal suggestivo paesaggio della piana di Monastero, valle dedita all’agricoltura, con il mar Mediterraneo sullo sfondo.

Rientro in hotel pranzo e pomeriggio libero. Cena in struttura e pernottamento.

7°giorno GIORNATA LIBERA

Giornata libera per la vostra personale scoperta dell’isola oppure per un po’ di relax con cena in struttura.

8°giorno PANTELLERIA – NAPOLI 

Prima colazione in hotel e trasferimento in tempo utile per il volo di rientro.

Operativo voli in via di definizione

Arrivo a Napoli, ritiro dei bagagli e FINE DEI SERVIZI


Quota di partecipazione da 1290 euro


La quota comprende:

  • Volo a/r in classe economica da Napoli
  • trasferimenti da/per l’aeroporto
  • 01 bagaglio da Stiva
  • Sistemazione in camera base doppia in hotel
  • tratamento di mezza pensione
  • 04 escursioni in minibus
  • 03 pranzi inclusi in corso d’escursione
  • Giro dell’isola in barca con pranzo
  • Assicurazione infortuni
  • Accompagnatore Dogmatours


La quota non comprende:

  • Tasse aeroportuali
  • SUPPLEMENTO PARTENZA SETTEMBRE 80 EURO
  • Assicurazione annullamento viaggi
  • pasti non menzionati
  • bevande
  • extra di carattere personale 
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende “

 



Autore Articolo

client-photo-1
Mimmo Ventola