La Sardegna è spesso definita un piccolo paradiso nel cuore del Mediterraneo. Le sue coste e le sue candide spiagge ne sono l’emblema, ma ci sono altre sfaccettature che vale la pena scoprire. Archeologia, bellissime grotte, degustazioni di specialità tipiche e e molto altro  ancora…3 partenze da Bari con Accompagnatore Dogmatours: dal 29.06 al 04.07 , dal 25.07 al 30.07, dal 24.08 al 29.08

 

Giorno 1: BARI/OLBIA

Ritrovo con il tour leader Dogmatours in aeroporto a Bari, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Olbia. Arrivo ad Olbia e trasferimento in hotel,  cena e pernottamento..
 

Giorno 2: PARCO MARINO ARCIPELAGO MADDALENINO

Prima colazione in hotel e partenza in barca per le isole minori dell’arcipelago Maddalenino. Arrivo a Santa Maria e sosta per il bagno in una delle cale più belle dell’isola. Proseguimento per Budelli con la famosa spiaggia rosa, attualmente chiusa alla balneazione e sosta al Lago della Madonna, per il bagno. Pranzo a bordo con pasta al pomodoro per tutti offerta dal comandante. Nel pomeriggio proseguimento per Spargi e tempo per i bagni nella spiaggia di Cala Corsara. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
 

Giorno 3: NUORO / ORGOSOLO

Prima colazione in hotel e partenza per Nuoro, capoluogo della Barbagia, centro culturale nel cuore dell’isola. Visita guidata del Museo Etnografico, molto interessante, dove sono raccolte tutte le tradizioni e i costumi della Sardegna. Proseguimento per Orgosolo e pranzo all’aperto con i pastori con menù tipico a base di arrosti, salumi, pane, formaggi, ricotta, agnellone lesso, dolcetti e bevande. Al termine canti sardi in coro e visita in paese dei famosi murales. In serata rientro su Nuoro, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
 
 

Giorno 4: CALA GONONE / GROTTE BUE MARINO E CALA LUNA

Prima colazione e partenza per l’escursione di intera giornata in barca nel golfo di Orosei, per visitare le grotte del Bue Marino e la bellissima spiaggia di Cala Luna, con sosta per i bagni. Pranzo al sacco fornito dall’hotel. Nel pomeriggio, rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
 

Giorno 5: ALGHERO / OLBIA

Prima colazione e partenza per Alghero e visita guidata della città di tradizione e lingua catalana. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio, trasferimento a Olbia, breve visita della città ricca di antichi monumenti, sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 
 
 
 

Giorno 6:OLBIA/BARI

Prima colazione e   trasferimento in aeroporto per la partenza. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Bari. Arrivo e FINE DEI SERVIZI  .
 
 
 

Quota di partecipazione : 1290 euro

 

La quota comprende:

  • Volo da Bari  a/r in classe economica
  • tasse aeroportuali
  • Viaggio in pullman GT
  • 2 HB in hotel 3 stelle a Luogosanto / dintorni
  • 2 HB in hotel 3 stelle a Nuoro
  • 1 HB in hotel 3 stelle a Sassari
  • Sistemazione in camere doppie con servizi
  • Pranzo con i pastori a Orgosolo
  • Guide locali max 3 ore in Costa Smeralda, a Nuoro, Alghero, Sassari e Castelsardo.
  • Servizio visita guidata nel siti di Arzachena e Grotte Bue Marino.
  • Escursione in barca nel Parco Marino Arcipelago Maddalenino
  • Escursione in barca alle Grotte del Bue Marino e Cala Luna
  • Tour leader Dogmatours da Napoli per tutta la durata del viaggio
  • Assicurazione medico sanitaria

 

La quota comprende:

  • Trasferimento per l’aeroporto di Bari
  • Mance
  • tasse di soggiorno ove previste
  • le bevande ai pasti,
  • il facchinaggio negli hotels
  • trenini e navette locali
  • tasse di sbarco
  • gli ingressi a Musei, Chiese, Grotte, zone archeologiche, naturalistiche e minerarie oltre quelli menzionati in programma
  • assicurazione annullamento viaggi ( facoltativa )
  • extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende

POSTI LIMITATI MAX 12 PARTECIPANTI

Questa estate vogliamo portarvi a conoscere un luogo unico e magico del nostro pianeta.Situate tra l’Europa e l’America settentrionale, le Azzorre sono isole vulcaniche dal clima temperato, circondate da imponenti scogliere affacciate sul mare, con rare e magnifiche spiagge di sabbia chiara o nera e piscine naturali create dal lavoro secolare di mare e roccia vulcanica. L’entroterra poi regala panorami di colline e pianure di campi verdissimi, fioriture di ortensie blu, foreste di conifere, paesaggi lunari di pietra rossa e nera sulle pendici dei vulcani spenti e attivi, per culminare nella montagna più alta di tutto il Portogallo con il suo cappello di neve quasi perenne, il Vulcano di Pico. La nostra programmazione prevede 2 date di partenza  a giugno, agosto e settembre come segue :

Dal 12.06 al 21.06/dal 08.08 al 17.08Dal 04.09 al 13.09 

Da Roma con Accompagnatore Dogmatours

 

1°GIORNO: ROMA FCO – LISBONA – PONTA DELGADA
Incontro dei partecipanti con l’accompagnatore Dogmatours a Roma Fco e partenza con voli partenza con voli di linea Tap per Ponta Delgada. All’arrivo trasferimento in hotel, cena in hotel e serata libera. pernottamento.

2°GIORNO: SAO MIGUEL “SETE CIDADES”
prima colazione in hotel, escursione giornaliera nella parte ovest di São Miguel, una terra di laghi annidati in crateri vulcanici larghi diversi chilometri. Il più iconico si trova a Sete Cidades, considerata una delle 7 meraviglie del Portogallo. Vista do Rei, “The Kings View”, con una splendida vista sul lago di 2 colori e il pittoresco villaggio di Sete Cidades e i giardini intorno – pranzo libero. Visita ad una piantagione di ananas e ritorno a Ponta Delgada. cena in hotel e pernottamento.

3°GIORNO: PONTA DELGADA “LAGOA DO FOGO”
prima colazione in hotel – escursione giornaliera con guida a Lagoa do Fogo. visita del centro dell’isola, situato in un unico e magnifico cratere vulcanico, quasi intatto. Un perfetto esempio di natura preservata, proseguimento in direzione di Ribeira Grande, con sosta a Caldeira Velha, un’importante Riserva Naturale di São Miguel, dove si potrà approfittare per fare una nuotata in una piscina di acqua calda ricca di ferro – pranzo libero – visita a Ribeira Grande e il suo centro storico, e la più grande spiaggia di sabbia dell’isola, Santa Barbara. rientro in hotel, cena e notte in hotel.

4°GIORNO: PONTA DELGADA “FURNAS”
prima colazione in hotel – escursione giornaliera a Furnas, bellissima valle dell’ isola maggiore delle Azzorre, sosta a Vila Franca do Campo, la prima capitale di São Miguel da dove è possibile vedere un’isoletta, una riserva naturale situata a circa un km di distanza dalla costa. Una volta dentro il cratere di Furnas potremo ammirare il suo lago di un incredibile verde, e il fumo bianco dalle fumarole in cui viene cucinato il piatto tipico delle Azzorre, il Cozido.  proseguimento nel centro del villaggio e nel giardino di “Terra Nostra” e pranzo tipico in ristorante a base di Cozido  sulla strada per Ponta Delgada sosta per visitare l’unica piantagione di tè d’Europa e la sua fabbrica  Gorreana. In serata rientro in  hotel, cena e pernottamento in hotel. 

5°GIORNO: PONTA DELGADA – PICO
prima colazione in hotel. al mattino tempo libero per relax, visite individuali e shopping e accompagnatore a disposizione. pranzo libero . trasferimento in aeroporto e  partenza con volo di linea per Pico. all’arrivo trasferimento in hotel a Madalena – cena in hotel e serata libera pernottamento.

6°GIORNO: PICO – FAIAL
prima colazione in hotel. al mattino trasferimento in traghetto per la piccola isola di Faial, 30 minuti di traversata, l’isola offre molti punti panoramici e scorci unici delle isole più vicine (il belvedere di Ponta da Espalamaca, accanto al monumento dedicato a Nossa Senhora da Conceição, consente di vedere la baia di Horta e il maestoso monte Pico. Accanto alle rovine del faro Ponta da Ribeirinha, distrutta dal terremoto del 1998, possiamo vedere São Jorge)  – pranzo libero – proseguimento a Caldeira, situata nel centro dell’isola, un cono vulcanico largo due chilometri e profondo 400 metri, classificato come riserva naturale che mette in mostra rarissime specie endemiche di flora – proseguimento al vulcano Capelinhos col suo paesaggio arido, visita del suo centro d’ interpretazione vulcanologico. rientro a Pico, cena e notte in hotel.

7°GIORNO: PICO “l’isola Montagna figlia dei vulcani”
prima colazione in hotel e intera giornata dedicata alla visita di Pico, conosciuta come  “Isola Montagna”, qui c’è infatti il punto più alto del Portogallo, con m.2351 di altezza -Oltre a questa imponente e maestosa montagna, Pico offre un paesaggio unico con vasti campi di lava localmente chiamati “lajidos” o “terras de biscoito” che fanno da recinti ai fantastici vigneti, dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2004. L’isola è divisa in tre comuni: Madalena, São Roque e Lajes e, come le altre, il valore del suo patrimonio architettonico è concentrato principalmente nelle chiese e nelle cappelle – la “Madalena”, “Sao Roque” lungo la costa, “Cachorro”, Lajido de Santa Luzia, Arcos e Cabrito. Sulla strada per Lages do Pico sosta al “Lagoa Do Capitão” per ammirare una vista eccezionale sulle isole circostanti – pranzo libero – visita al “Museu dos Baleeiros”, il museo dei balenieri, per scoprire le antiche abitudini di questa ormai estinta pratica e della sua industria – proseguimento sulla strada costiera e sosta a Criação Velha, uno dei luoghi della cultura vinicola dell’isola e Patrimonio dell’ Umanità dell’Unesco, che offre un paesaggio davvero singolare – visita al Museo del Vino di Pico,  cena e notte in hotel.

8° GIORNO: PICO – TERCEIRA
Prima colazione in hotel,  al mattino tempo libero.pranzo libero. nel pomeriggio trasferimento in aeroporto – partenza con volo di linea per Terceira. all’arrivo trasferimento in hotel – cena in hotel,  serata libera  e pernottamento.

9°GIORNO: TERCEIRA “l’isola festaiola”
prima colazione in hotel. intera giornata dedicata alla visita con guida di Terceira, ricca di paesaggi lussureggianti fiancheggiati da pietra nera e fermate in punti panoramici con scenari mozzafiato (Angra do Heroísmo, considerato Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, il centro storico si sviluppa attorno a vecchie strade, chiese, palazzi, case signorili, monumenti, piazze e giardini che generazioni devote hanno preservato fino ad oggi , la Cattedrale di Angra, il Convento S. Gonçalo, visita al Monte Brasil, la città di Praia da Vitória e Serra do Cume, visita ai numerosi monumenti naturali che attestano l’origine vulcanica di questo arcipelago: Algar do Carvão e Furnas do Enxofre –  visita del Museo del Vino), pranzo libero, in serata rientro e cena in  hotel e  pernottamento.

10°GIORNO:TERCEIRA – LISBONA – ROMA FCO
prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto partenza da Terceira con voli di linea Tap per il rientro in Italia.Arrivo aroma Fco e FINE DEI SERVIZI

 

Quota di partecipazione : 2550 euro

 

La quota comprende:

  • Viaggio A/R Italia/Ponta Delgada/Terceira con voli di linea Tap
  • viaggio Ponta Delgada/Pico con voli di linea Sata Air
  •  viaggio Pico/Terceira con voli di linea Sata Air
  • traghetto Pico/Faial a/r
  • trasferimenti aeroporto/hotel e viceversa
  • tour delle Isole in Autobus GT Lusso
  • sistemazione in Hotel 3/4 stelle con trattamento di mezza pensione
  • pranzo tipico in ristorante il 4° giorno
  • prime colazioni e cene a buffet
  • visite guidate indicate
  •  ingressi nei siti visitati
  • Assicurazione medico sanitaria
  • accompagnatore dall’Italia in partenza da Roma

La quota non  comprende:

  • tasse aeroportuali
  • tasse di soggiorno
  • bevande
  • supplemento singola 450 euro
  • Assicurazione annullamento viaggi ( facoltativa )
  • extra di carattere generale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende “

Documenti necessari

  • Passaporto o carta d’identità

 

 

NEPAL E BHUTAN

Un paese unico al Mondo che conosceremo anche attraverso la partecipazione a 3 dei festival più importanti dell’anno: THIMPHU DRUPCHOE, FESTIVAL DI WANGDI, FESTIVAL DI THANGBI MEWANG

Perla incastonata fra Cina, Nepal, Bangladesh e India,  il Bhutan vi colpirà con il suo fascino da “vecchio mondo”, la sua fiorente cultura tradizionale e la sua naturale bellezza. E’ un paese con grandi e impenetrabili Dzongs e templi, avvolto nelle leggende, alcune risalenti al VII secolo. E’ stato per secoli chiuso al mondo esterno e la vita al di fuori della capitale sembra davvero come era un tempo. In più questo regno montano scarsamente popolato vanta alcuni degli scenari più spettacolari che potrete mai sperare di trovare al mondo . Fitte foreste primarie incontaminate con villaggi e fattorie abbarbicati ai lati delle montagne presentano scene di un modo di vivere semplice in completa armonia con la natura con una popolazione il cui stile di vita è immerso nella cultura e nella tradizione.

I festivals sono ricche e felici espressioni  della sua antica cultura buddista. Sono tenuti in onore di Guru Rimpoche, il santo che vi introdusse il buddhismo nell’8° secolo e sono il modo migliore di sperimentare  i colori, la passione ed il vibrante coinvolgimento. Ogni anno nei centri più importanti così come in alcuni dzong minori si tengono i tshechu dove si assiste ai cham, danze  rituali con maschere stilizzate. Monaci e laici si incontrano per celebrare la loro unità spirituale e ricevere la benedizione dai religiosi. E’ l’occasione per i contadini  di staccare dal duro lavoro dei campi, socializzare, fare mercato e partecipare alla miriade di eventi, ai giochi di abilità, alle fiere e dopo i tshechu aumenta il numero dei matrimoni. Non sono assolutamente feste perdutesi col tempo e appositamente ricreate per noi turisti, ma autentiche manifestazioni organizzate soprattutto per i bhutanesi che vi partecipano numerosi. In questo viaggio avremo modo di partecipare a ben tre di essi,  ricordandovi che  entrando nel paese non ci si reca in un museo ma ci avviciniamo ad un’antica cultura tuttora vivente; in luoghi più interessanti quali monasteri, mercati, manifestazioni e festivals non offrono rappresentazioni orchestrate ma aspetti integrali della vita di ogni giorno che oltre ad attenzione meritano riguardo e rispetto.

*PROGRAMMA DI MASSIMA*

Mercoledì 02 Ottobre : SEDE/ROMA FCO/KATHMANDU

Incontro dei partecipanti con l’Accompagnatore dogmatours e trasferimento in pullman GT a Roma Fiumicino. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea per il Nepal con il seguente operativo voli :

TK 1866 FCO IST 15.25  19.00
          TK 0726 IST KTM 20.45  06.20 + 1

Pernottamento a bordo.

Giovedì 03 ottobre : KATHMANDU

Arrivo a Kathmandu . Dopo le formalità per il visto e dogana incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel. Incontro con la guida e mezza giornata di visite dei siti riconosciuti  dall’ UNESCO come patrimonio dell’umanita. Swayambhunath, noto anche come il Tempio delle scimmie, è un antico complesso religioso di piu di 2500 anni, situato in cima ad una collina. Swayambhunath è un sito buddista, ma viene venerato anche dagli induisti. Sopra un mitologico loto che emanava una splendida luce fu eretto lo stupa di Swayabhunath la cui reliquia è proprio la luce che il loto emana. Tempo permettendo, visita anche a Basantapur alla piazza Durbar Square. Qui visiterete l’Hanuman Dhoka (l’antico quartiere residenziale royal), la casa della dea vivente del Tempio della Kumari e godersi di una passeggiata nei mercati locali prima di rientrare a piedi in Hotel. Cena e pernottamento.

Venerdì’ 04 ottobre: KATHMANDU/PARO/THYMPU-FESTIVAL  THIMPHU DRUPCHOE

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza con volo Druk Air per Paro. Durante il volo vi consigliamo di sedere sul lato sinistro per godere sin all’ arrivo delle splendide viste dell’himalaya. Godetevi di una splendida vista di Everest, Kanchenjunga e dalle cime dell’himalaya orientale. Disbrigo delle formalità doganali e trasferimento (1 ora) in hotel a Thimphu (2.300m.). Finalmente, benvenuti in Bhutan! Nel pomeriggio assisteremo al festival popolare, conosciuto col nome di ‘Drupchoe”,con danze religiose. Si celebra ogni anno al magnifico Dzong di Thimphu, il Trashichodzong. Durante tutto l’anno molti festival religiosi hanno luogo nei templi e nei monasteri del Bhutan. Sono tutti costituiti di danza eseguite da monaci e laici che indossano maschere coloratissime. Questi festival sono molto importanti nella vita sociale in Bhutan e la popolazione, durante queste rappresentazioni,  indossa meravigliosi abiti tipici in tessitura di seta e gioielli di corallo, turchese e cosi-detto “occhi di gatto.” Cena e pernottamento in hotel.

Sabato 05 Ottobre :  I TEMPLI E I FOLLI DIVINI DI PUNAKHA

Partenza per Punakha ( 3 ore circa di transfer ) per una giornata di visite guidate nella valle. sosta al passo Dochula ( 3000 mt ) prima di scendere ad un altitudine di 1200 mt nella valle di Punhaka. proseguimento a piedi per la visita del Chimi Lhakhang (1,200m) che venne edificato dal Lama Drukpa Kunley, conosciuto anche come “il Divino Pazzo”, in quanto scacciava i demoni con la sua “Saetta Magica”.  Dopo pranzo  in una casa tradizionale, visita a Punakha Dzong, che era, fino al 1954 la vecchia capitale del Bhutan. Il Punakha Dzong, costruito tra il 1637 e il 1638, è la residenza invernale dei monaci. L’edificio, di dimensioni maestose, si trova alla confluenza dei fiumi Pho Chhu e Mo Chhu. Nel 1907 lo Dzong di Punakha fu la sede dell’incoronazione del primo re del Bhutan: Ugyen Wangchuck. Cena e pernottamento in Hotel

Domenica 06 Ottobre :  PUNAKHA –  TSECHU FESTIVAL DI WANGDI

Al mattino presto, escursione a piedi a Khamsum Yuelley Chorten per godere delle bellisime viste sul valle (45 minuti di scesa su un sentiero ben curato). Al ritorno, visita a Punakha Dzong, che era, fino al 1954 la vecchia capitale del Bhutan. Il Punakha Dzong, costruito tra il 1637 e il 1638, è la residenza invernale dei monaci. L’edificio, di dimensioni maestose, si trova alla confluenza dei fiumi Pho Chhu e Mo Chhu. Nel 1907 lo Dzong di Punakha fu la sede dell’incoronazione del primo re del Bhutan: Ugyen Wangchuck. Dopo pranzo parteciperemo  al festival di danze in maschere, il cosidetto “Tsechu”  ,  che si celebra il decimo  giorno del calendario lunare nella citta’di Wangdi poco distante di Punakha. Questo festival ha luogo fuori in un campo largo dove sara’ facile girare per fare delle foto. Al termine rientro in Hotel, cena e pernottamento .

Lunedì 07 Ottobre : LA VALLE DI PHOBJIKHA 2800 mt

Partenza per Phobjikha (4 ore, altitudine: 2,800m). Pranzo in corso di escursione.All’arrivo si ammira la cupola dorata del monastero di Gangtey. Visita del monastero. Di seguito, visita al Centro Informazioni della Società Reale per la Protezione della Natura, dedicato alla rara gru dal collo nero. Phobjikha è una delle valli più belle e remote della regione occidentale del Paese ed è nota per essere il luogo ove arrivano a svernare le gru cinerine (Gru Nigricolis): tra ottobre e marzo si ha l’opportunità di osservare stormi di 200-300 esemplari, che provengono dal Tibet, attraversare i cieli. Durante l’inverno, si possono osservare questi uccelli nel loro habitat. Nel pomeriggio godetevi di un escursione a piedi percorrendo il Sentiero Natura attraverso foreste, piccoli villaggi e fattorie. Cena e pernottamento in hotel.

Martedì 08 Ottobre : TRONGSA E CHUMMEY NELLA VALLEE DI BUMTHANG

Proseguimento  per il Trongsa, attraversando il passo Pele-La (3500 m.). In corso d’escursione si visiteranno il chorten Chendibji e il Trongsa Dzong, edificatosu una collina a strapiombo sopra l’impetuoso Mangde Chu. E’ lo Dzong edificato nella posizione più spettacolare di tutto il Bhutan. Lo Dzong vi apparirà e riapparirà in lontananza sulla strada che si avvicina a questa cittadina, luogo di nascita del primo re del Bhutan, sulla strada serpeggiante che la raggiunge. Proseguimento per la vallee di Chumey, piccolo villaggio rurale (1 ore) Arrivo in Hotel, cena e pernottamento

Mercoledì 09 Ottobre :  FESTIVAL DI TAMSHING LHAKHANG

Cammino mattinale nel villaggio di Chummey e partenza per Jakar (1 ore) con sosta a Zungney (villaggio di tessitori). Oggi assisteremo al festival di danze in maschere dei monaci. Il festival “Tamshing Phala Choedpa” si celebra ogni anno nei dintorni delpiccolo tempio di Tamshing, un tempio legato al santo “rivelatore di tesori”, PemaLingpa. Nel tempio Tamshing Lhakhang è custodita l’Armatura di Pema Lingpa, cotta in ferro pesante circa 25 kg. Si dice che fare tre volte il giro del tempio portandola indosso porti alla cancellazione dei peccati commessi. Cena e pernottamento a Jakar.

Giovedì 10 Ottobre:   VALLE DI BUMTHANG

Il giorno e’ dedicata a un escursione a piedi e visita a Jambay Lhakhang, edificato nel 659 dal re tibetano Songtsen Gambo, ha nel suo interno tre gradini in pietra che rappresentano diversi periodi: il primo, coperto da un asse di legno, rappresenta ilpassato, l’epoca del Buddha storico, Sakyamuni. Il secondo corrisponde al presenteed è collocate allo stesso livello del pavimento. Il terzo rappresenta l’era che verrà: sicrede che quando lo scalino del presente affonderà nella terra, gli dei diventeranno come gli esseri umani e il mondo così com’è scomparirà. Il Kurjey Lhakhang è un complesso monastico che deve il proprio nome del corpo del guru Rimpoche ed è composto da tre temple distinti: il Guru Lhakhang, il Sampa Lhundrup Lhakhang e il moderno Tempio fatto costruire nel 1964 dalla Regina Madre del 3° Re. Visita allo dzong di Jakar e la piccola cittadina con tempo libero a disposizione.Cena e pernottamento in Hotel.

Venerdì 11 Ottobre : FESTIVAL DI THANGBI MEWANG

Nella mattina, visita al lago Membartsho (il lago Ardente). Questa piccola piscina naturale, uno specchio d’acqua profondo in una gola ripida, e conosciuto nella storia dello santo e ” Venerabile Rivelatore di Tesori ” (terton), Pema Lingpa che ha scoperto o “rivelato’’ terma (tesori religiosi tale statue, manoscritti e reliquie sacre) nascosti da Guru Rimpoche. Il lago e’ luogo di pellegrinaggio poiché si racconta chePema Lingpa, recuperò una lampada al burro accesa dalle sue acque. Essendo ripido è importante seguire le istruzioni della guida.  Il festival “Thangbi Mewang” e’ un festival un po particolare dove gli abitanti del luogo  vanno per ricevere una benedizione col fuoco. I turisti non sono obbligati a seguirli  ma e’molto interessante vedere come fanno loro. Il festival consiste anche delle danze in maschere.Cena e pernottamento a Jakar. Attenzione: le date di questo festival sono spesso soggette a cambiamenti e non è sempre  consentito assistere alla benedizione de fuoco. in caso organizzeremo delle visite alternative.

Sabato 12 Ottobre :  BUMTHANG – PARO

Mattinata libero a disposizione.Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e  check-in per il volo interno. Il volo da Bumthang a Paro dura 35 minuti. Nel pommeriggio, visita dell’ impressionante Rinpung Dzong, il principale dzong della città nel quale furono ambientate molte scene del film Piccolo Buddha di Bernardo Bertolucci. Attraversate a piedi il ponte che porta a Paro, con tempo libero a disposizione in città. In serata opzione di prendere un bagno tradizionale con le pietre riscaldato a fuoco.Cena e pernottamento in Hotel.

Domenica 13 Ottobre : LA TANA DELLA TIGRE 

Mattinata dedicate alla visita del monastero di Taktsang, noto anche col soprannome di “Tana della Tigre”:un prominente sito sacro e complesso di templi del buddismo himalayano, posto su di un picco montuoso di un altitudine di 3,000 metri. Il complesso di temple venne iniziato nella sua costruzione nel 1692 attorno  alla caverna di Taktsang Senge Samdup dove il Guru Padmasambhava si dice avesse meditato per tre mesi nell’VIII secolo. Padmasambhava (Guru Rimpoche) è ancora oggi ritenuto colui che introdusse il buddismo nel Bhutan ed è adorato pubblicamente in tutto il paese. Il tempio a lui dedicato, è una struttura elegante costruita attorno all’originaria caverna nel1692 da Gyalse Tenzin Rabgye ed è divenuto in seguito una delle principalii icone culturali dello stesso Bhutan. Questa escursione richiede 2 – 3 ore a piedi in salita. La visita al tempio e il ritorno alla base richiedono altre 2 ore. Non è per esperti, ma richiede una buona forma fisica. Possibilita’ di affitare un cavallo per la salita. Pranzo al rientro.  Nella serata, visita del Kyichu Lhakhang, costruito nel VII secolo ed uno dei più antichi templi del paese. Rientro in hotel cena e pernottamento.

Lunedì 14 Ottobre :  IN VOLO A KATHMANDU: VISITE DI BHAKTAPUR

Dopo prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza del volo dal aeroporto di Paro. Tashi Delek! Arrivo a Kathmandu e trasferimento in hotel con tempo libero a disposizione. Dopo pranzo, visiteremo la famosa piazza Durbar di Bhaktapur. Bhaktapur, anche conosciuto come Bhadgaon è un’altra città dei Newar, fondata nel IX secolo. Alla fine del XII secolo divenne capitale del regno Malla. Visite della antica porta d’accesso, la piazza Durbar, il quartiere residenziale Royal di Bhupatindra Malla, la famosa pagoda con cinque piani di Nyatapola, e altri templi. Dopo un po di shopping nei mercati locali di Bhaktapur pausa per un te o per cena in un ristorante a scelta situato al centro della piazza. Cena e pernottamento a Kathmandu.

Martedì 15 Ottobre : PATAN E PASHUPATINATH

Dopo prima colazione proseguimento alla città di Patan dove si può vedere la storica Durbar Square col suo Golden Gate, il Tempio di Taleju e la statua del re Yogendra Malla. Dopo pranzo nella città di Patan, proseguimento in macchina a Pashupatinath. Pashupatinath è uno dei quattro più importanti siti religiosi in Asia per i devoti di Shiva. Pashupatinath, dedicato a Shiva il distruttore, è la meta di pellegrinaggio indù più sacra in Nepal. Visita anche dello stupa di Bouddhanath. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

Mercoledì 16 Ottobre : KATHMANDU/ROMA FCO

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia con il seguente operativo:

            TK 0727 KTM IST  07.35 12.55
          TK 1863 IST FCO. 17.15 18.55
Arrivo a Roma Fco e trasferimento in sede in pullman GT.

Quota di partecipazione : 4850 euro

La quota comprende :

Trasferimento a Roma Fco a/r in pullman GT, Volo di linea in classe economica, Voli interni , tasse aeroportuali, 03 notti in Nepal  in Hotel in camera base doppia, trattamento di mezza pensione, 10 notti in Buthan in Hotel con trattamento di  pensione completa, visite guidate come da programma, ingressi in tutti i siti menzionati sul programma, tasse governative, viaggio in bus uso esclusivo del gruppo con autista professionale, una bottiglia di acqua minerale al giorno, visti d’ingresso in Bhutan, Accompagnatore Dogmatours dall’Italia, assicurazione medico sanitaria, valigia o zaino adatto a questo tipo di viaggio, guida del Bhutan e portadocumenti.

la quota non comprende :

Visto d’ingresso in Nepal ( 40$ da pagare in loco ), assicurazione annullamento viaggi, ( facoltativa ) mance, pasti non menzionati, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende ”

MODALITA’ DI ADESIONE 

Per chi fosse realmente intenzionato a partecipare al questo viaggio vi informo che i posti sono limitati a

14 partecipanti

Considerando l’altissima stagione e i voli limitati per l’ingresso in Bhutan e il continuo cambio del livello tariffario dei voli interni, le prenotazioni verranno fatte dal  20 Marzo con le seguenti modalità di pagamento :

1° acconto entro il 20 Marzo 700 euro
2° acconto entro il 20 aprile 700 euro
3° acconto entro il 20 Maggio 700 euro
4° acconto entro il 20 giugno 700 euro
5° acconto entro il 20 luglio 700 euro
Saldo entro il 01 Settembre 1350 euro

DOCUMENTI NECESSARI

Per entrare in Bhutan occorre il visto. Per il suo ottenimento occorre il formulario compilato in tutte le parti in inglese e firmato personalmente dal richiedente e 2 foto recentI formato passaporto ed in posa frontale  almeno 4 settimane prima della partenza. Per l’ottenimento del visto in Nepal  occorre il formulario compilato in tutte le parti in inglese. Sarà nostra cura espletare le suddette pratiche . La validità dei passaporti deve superare i 6 mesi oltre la permanenza nel paese.

DIFFICOLTA’

L’itinerario è moderatamente faticoso: richiede di essere in buona salute ed in condizione di effettuare qualche camminata. La più impegnativa è quella del giorno 13 ottobre, una delle escursioni più belle del tour. L’altitudine massima che si raggiunge durante questo tour  è di 3200 metri di quota. Sono previsti lunghi trasferimenti su strade di montagna, sono possibili variazioni di itinerario e qualche disagio, normali in un paese da poco apertosi al turismo.

NOTE SUL PROGRAMMA 

Si tratta di un programma di massima ove l’ordine delle visite può cambiare in base all’andamento dell’itinerario e delle tempistiche tecniche.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

dal 07.08 al 14.08 da Bari con Accompagnatore

Il viaggio dalla Lituania all’Estonia vi regala i profili dei più bei castelli dell’Europa dell’est. Immersi in un’atmosfera da favola passeggerete nei centri storici antichi e tra palazzi eleganti. Lasciatevi coinvolgere dalle tradizioni di Vilnius, Riga e Tallinn.

 

1° Giorno Bari – Riga

Incontro dei partecipanti al viaggio con l’accompagnatore Dogmatours al check in d’imbarco di Bari Palese per il seguente operativo voli :

BARI 13.40 RIGA 15.25

Arrivo a Riga  e trasferimento in Hotel. Nel pomeriggio passeggiata in centro con l’accompagnatore Dogmatours . Cena e pernottamento in hotel.

2° Giorno Riga

Mezza pensione.. La visita (3 ore) con il quartiere dell’Art Nouveau disegnata dall’architetto russo Eisenstein. Escursione per le strade di Riga, una delle più antiche città della Lega Anseatica, fondata nel 1201 da mercanti tedeschi. Visita alle località maggiormente conosciute: la chiesa di San Pietro che ha la più alta torre di legno dell’ Europa Orientale, la cattedrale del Duomo, la Casa della Testa Nera, per anni usata come hotel per singoli mercanti viaggiatori, I Cancelli Svedesi, Il Castello di Riga.  Tempo libero. Cena e pernottamento.

3° Giorno Riga -Sigulda- Tallinn ~360 km

Mezza pensione Partenza per Sigulda, la città centrale del parco nazionale di Gauja che è chiamato “la Svizzera lettone”. Visita al Castello di Turaida. Partenza per Tallinn. Cena e pernottamento in hotel.

 

4° Giorno Tallinn

Mezza pensione. Escursione a Tallinn (3 ore) la città messa sulla cartina del mondo nel 1154 da un geografo arabo. Monumenti storici di richiamo ed architettonici più significativi: la collina di Toompea, la Cattedrale ortodossa intitolata a S. Alexander Nevski, un simbolo del potere dello Zar nel diciannovesimo secolo, il palazzo del Parlamento dell’Estonia, Kiek in de Kok, la chiesa del Duomo, gioiello di architettura gotica, la Piazza del Municipio, il mercato medioevale e il punto d’incontro fissato, la chiesa di S. Nicholas. Tempo libero. Cena e pernottamento.

 

5° Giorno Tallinn-Parnu-Riga ~330 km

Mezza pensione. Partenza per Riga, durante il percorso sosta a Parnu. Passegiata sulla riva del Mar Baltico. Arrivo a Riga. Tempo libero. Cena e pernottamento.

6° Giorno Riga-Rundale-Vilnius ~320 km

Mezza pensione. Partenza per Rundale. Visita al palazzo di Rundale realizzato dall’architetto Italiano Rastrelli. . Sosta alla collina delle Croci, una collina con migliaia di croci una sopra altra, un luogo unico e sacro per i pellegrini di tutto il mondo. Partenza per Vilnius. Cena e pernottamento.

 

7° Giorno Vilnius-Trakai-Vilnius ~70 km

Mezza pensione. Visita turistica di Vilnius, la città fondata su tre colline dal Gran Duca Gediminas nel 1323. Visite: la Cattedrale, il simbolo della Lituania, prima costruita nel 13° secolo, la perla gotica di Sant’Anna, il quartiere ebraico, Cancelli dell’Alba. Visita all’Università di Vilnius una fra le più antiche dell’Est Europeo.  Partenza per Trakai l’antica capitale che dista 28 km da Vilnius in una penisola nel mezzo di tre laghi adiacenti l’uno all’altro chiamato “Castello sull’acqua”. Visita del Museo storico situato nel castello. Ritorno a Vilnius. Cena e pernottamento.

8 ° Giorno Vilnius – Bari

Prima colazione.  Trasferimento all’aeroporto con partenza per l’Italia per il seguente operativo voli :

VILNIUS 15.35 BARI 19.20

 

Arrivo a Bari, ritiro dei bagagli e FINE DEI SERVIZI

Quota di partecipazione 1390 euro
Supplemento singola 285 euro

 

la quota comprende :

Volo da Bari Palese in classe economica, 01 bagaglio da stiva a persona, viaggio e trasferimenti in pullman GT , sistemazione in Hotel 4* i camera base doppia, trattamento di mezza pensione, servizio di guida in lingua italiana: 3 ore a Riga, 3 ore a Tallinn, 2 ore a Sigulda, 1 ora a Rundale, intera giornata Vilnius-Trakai, ingressi  (Turaida, Rundale, Università di Vilnius, Trakai), assicurazione medico sanitaria e bagaglio, Accompagnatore Dogmatours da Bari.

 

la quota non comprende:

Trasferimento in aeroporto a Bari Palese a/r, bevande, pasti non menzionati, extra di carattere generale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce “ la quota comprende “

 

Modalità d’iscrizione

 

1° acconto entro il 30.05 500 euro p/p
2° acconto entro il 30.06 400 euro p/p
Saldo  entro il 20.07 500 euro p/p

 

All’atto dell’iscrizione e necessario consegnare copia di un documento di identità

 

Da Martedì 05.12 a Domenica 10.12 da Bari   non c’è destinazione migliore per sfruttare al top il Ponte dell’Immacolata, una fuga al caldo del deserto di Dubai durante il rigido inverno italiano con temperature ottime e  clima ideale sia per fare il bagno che per visitare la città. Abbiamo pensato ad un itinerario sorprendente nei luoghi più famosi e unici degli Emirati Arabi: La sfavillante ed avveneristica Dubai , le eleganti architetture di Abu Dhabi, la quiete e la magia degli immensi spazi del Deserto. 

 

Programma di Viaggio e Modalità d’iscrizione

 Mercoledì  05 Dicembre  : SEDE/BARI/DUBAI

Ritrovo dei partecipanti con il Tour Leader e trasferimento in aeroporto a Bari Palese, disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza con volo di linea via Istanbul come segue :

BRI IST             1530-1935

IST DXB            0145-0710

pernottamento a bordo.

Giovedì 06 Dicembre : DUBAI 

Mezza pensione. Arrivo all’aeroporto internazionale di Dubai alle ore 07.10. Uscita dall’aeroporto prevista per le ore 08.30 circa. Incontro con l’assistente e il pullman privato e trasferimento in uno dei caffè nella città vecchia per fare una colazione e per un po’ di relax. Alle ore 09.00. Inizio del tour di Dubai con il forte “Al Fahidi” oggi allestito a museo, dove si possono ammirare accuratamente conservate le tracce dell’antica tradizione araba. Dopo la sosta al museo si prosegue attraversando il mercato dei tessuti e tramite gli “abras”,(tipiche imbarcazione di legno oggi usati come taxi boat ) si raggiungono, come ultima meta di questo tour, i mercati delle spezie e dell’oro. Rimarrete affascinati dalla sorprendente varietà’ di spezie e dalla ricchezza dei gioielli in oro esposti in quasi 350 negozi. Il passaggio dal Mercato dei Tessuti (lato Bastakiya) fino al Mercato delle spezie ( lato Deira) dura circa 15 minuti.   Proseguimento per Jumeirah per un photo stop alla Moschea e al Burj Al Arab uno degl’alberghi più lussuosi al mondo.Continuazione del tour verso The Palm Jumeirah (esterno) sicuramente uno dei progetti che ha trasformato Dubai in una delle mete più visitate e richieste al mondo. Trasferimento in hotel per il check in e per un po’ di riposo. Pranzo libero. Pomeriggio Libero. Cena  e pernottamento in hotel.

Venerdì 07 Dicembre : ABU DHABI 

Mezza pensione. Dopo la colazione in hotel, incontro con il pullman privato e la guida in lingua Italiana e  partenza per AbuDhabi. L’Emirato di Abu Dhabi è la capitale della Federazione degli Emirati Arabi Uniti. Visita alla magnifica Grande Moschea di Sheikh Zayed (chiusa il venerdì), proseguimento per la Corniche dove si potrà ammirare il lussuosissimo Emirates Palacevisita all`Heritage Village (ingresso incluso). Continuazione per le isole di Yas e Sadiyat sedi del Ferrari World e dei progetti  futuri dei musei del Guggenheim e Louvre. Pranzo libero Rientro in hotel a Dubai. Cena e pernottamento in hotel.

Sabato 08 Dicembre : DUBAI & DESERT SAFARI

Mezza pensione.Mattinata libera a disposizione del gruppo. Pranzo libero. Intorno alle 15.30, partenza dall’hotel (senza guida) con le jeep 4×4 per  un’ emozionante viaggio fra le dune, fino ad arrivare nel cuore del deserto. Dalla cima di un’alta duna assistere ad un magnifico tramonto. Come in uno scintillante miraggio, vedrete luci dell’accampamento brillare in lontananza, primo segno del tradizionale benvenuto arabo che Vi verrà riservato. Nell’accampamento potrete rilassarvi su comodi e bassi cuscini nelle tende dei beduine e scoprire il fascino del deserto. Verrà servita una cena a buffet (con bevande analcoliche incluse) da gustare con un sottofondo di musica araba e spettacolo di danze orientale e tannura show, sotto una miriade di stelle. Rientro in serata in hotel e pernottamento.

Domenica 09  Dicembre : VIVI DUBAI 

Prima colazione . Giornata libera a disposizione del gruppo per relax in spiaggia o per lo shopping. Pranzo e cena liberi. Pernottamento in hotel.

Lunedì 10 Dicembre : DUBAI/BARI/SEDE

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per il rientro a Bari con il seguente operativo voli:

DXB IST            0850-1310

IST BRI             1420-1430

Arrivo a Bari , ritiro dei bagagli e trasferimento in pullman GT in sede e FINE DEI SERVIZI

 

Quota di partecipazione : 1360 euro

 

La quota comprende :

  • Trasferimento in pullman per Bari da Foggia e provincia
  • Volo di linea a/r con scalo
  • Tasse aeroportuali
  • assistenza e trasferimento privato in Hotel
  • Sistemazione in Hotel 4* in camera base doppia
  • trattamento di mezza pensione in Hotel
  • mezza giornata di visita guidata di Dubai, guida in lingua italiana durante le escursioni
  • Visita guidata di Abu Dhabi
  • Ingresso At The Top Burj Khalifa Off Peak (mattino)
  • Safari nel deserto in jeep con intrattenimento  (camel riding, henna lady, danzatrice ventre, shisha smoking) e cena BBQ inclusiva di bevande non alcoliche
  • assicurazione medico sanitaria
  • Tour leader Dogmatours dall’Italia

 

La quota non comprende:

  • Mance autista e guida
  • tasse aeroportuali ( ad oggi 230 euro e ricalcolate all’atto dell’emissione dei tkt aerei)
  • assicurazione annullamento viaggi ( facoltativa )
  • tassa di soggiorno da pagare in loco
  • pasti non menzionati
  • tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende “

 

Modalità d’iscrizione

Acconto alla conferma entro il 04.06 250 euro
2° acconto entro il 04.o7 250 euro
3° acconto entro il 04.09 250 euro
4° acconto entro il 04.10 250 euro
Saldo entro il 04.11 360 euro + tax aeroportuali

 

All’atto della conferma consegnare copia del Passaporto in corso di validità

 

Viaggiando verso Latitudini sconosciute ….ovvero Perito Moreno, Ushuaia, Upsala, Canale di Beagle, Punta Tombo, Humahuaca, Cayafate, Estancia Cristina , Parco Nazionale della Terra del Fuoco, le spettacolari Cascate di Iguazù etc….  sono solo alcuni dei siti evocati, se non addirittura osannati, da quei viaggiatori che vogliono andare alla scoperta degli angoli più incredibili del mondo . Il prossimo Novembre ho realizzato un viaggio in questi luoghi incredibili seguendo una logica ” esperienzale ” nel senso che , attraverso un itinerario di 18 giorni (uno dei più lunghi della mia  programmazione del 2018 ) partiremo alla scoperta del  Sud America attraverso diverse esperienze di viaggio partendo da Buenos Aires ( che visiteremo in due momenti differenti del viaggio ) , attraversando  Patagonia Argentina dalla Penisula Valdes fino alla ” fin del mundo ” Ushuaia , per finire alla città coloniale più bella del Sud America Salta …ovvero una mini Bolivia in territorio Argentino. Ma prima di rientrare ci aspetta la visita delle maestose e spettacolari  Cascate di Iguazù sia dal versante argentino che dal versante brasiliano. Un viaggio magnifico assolutamente rivolto a chi è a caccia di emozioni forti !!!!

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Da giovedì 08 Novembre Domenica 25 Novembre 

Giovedì 08 Novembre  Foggia – Roma Fco – Buenos Aires

Incontro dei partecipanti e trasferimento in pullman Gt per Roma Fco, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Buenos Aires con volo diretto Argentina Aerolineas.

AR 08NOV  FCOEZE 1915  0440   09 NOV

Pasti e pernottamento  bordo.

Venerdì  09 Novembre  : Buenos Aires ( Zona Sud )          

Mezza pensione Arrivati a Buenos Aires, dopo il disbrigo delle formalità di rito, incontro con la guida  e trasferimento in Hotel in zona centrale  ove la camera è subito a disposizione. Un po di tempo per rilassarvi, prima colazione e si parte per andare alla scoperta della zona Sud, la parte “storica” della capitale argentina. Visiterete Plaza de Mayo, il Caminito, il quartiere di San Telmo, La Boca (il più italiano tra i quartieri di Baires), e poi il Museo dell’Immigrazione, per sapere di più sulla storia che ci lega a questa terra. Cena e pernottamento.

Sabato 10 Novembre  : Buenos Aires/Trelew/Puerto Madryn          

Mezza pensione Dopo colazione trasferimento in aeroporto per un volo di due ore che darà inizio alla nostra visita nella meravigliosa Patagonia Argentina.

AR  10NOV  AEP REL  12.00  14.00

Arrivati a Trelew si parte in direzione sud, lungo la RN3, la meta è Punta Tombo . Potrete passeggiare circondati da migliaia di pinguini di Magellano, che arrivano qui per il periodo della riproduzione e che davanti a vostri occhi – come se voi non ci foste! – faranno quel che è nel loro ordine naturale: corteggiamento, accoppiamento, svezzamento e cura dei loro piccoli. La natura nella sua massima e più autentica espressione. Al termine delle visite si prosegue per   Puerto Madryn. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

Domenica  11 Novembre  Penisula Valdes

Mezza pensione . Intera giornata dedicata alla visita della meravigliosa Penisula Valdes, prima tappa  sosta a Puerto Piramides, dove effettueremo la navigazione per l’avvistamento delle balene, infatti il loro passaggio da Maggio a Dicembre ci consentirà di vivere questa bellissima esperienza. Si prosegue per la riserva faunistica di Caleta Valdès, qui invece avrete la possibilità di ammirare una colonia di elefanti marini e soprattutto il fantastico paesaggio. Al termine raggiungeremo  il Faro di Punta Delgada, dove è prevista la meritata sosta per il pranzo libero in questo suggestivo contesto, e dove è poi prevista la visita di quello che è considerato il miglior sito della Penisula per l’avvistamento degli elefanti marini. Al termine trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

Lunedì 12 novembre  Puerto Madryn  Trelew / Ushuaia

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per volare verso la città più australe del mondo:

AR  13NOV  RELUSH  11.15  13.30

Ushuaia… la capitale della Terra del Fuoco. Quando inizia la fase di atterraggio vedrete la città, adagiata li… sul Canale di Beagle, ultimo avamposto dell’uomo prima della fine del mondo. Trasferimento in Hotel e pomeriggio libero da dedicara alla visita della città o al relax. Incontrata la guida locale si parte per andare alla scoperta del Parco Nazionale Terra del Fuoco, un santuario naturale, che offre paesaggi indescrivibili. Al termine rientro in Hotel, cena e pernottamento. 

 Martedì 13 Novembre :  Ushuaia-Parco Nazionale della Terra del Fuoco

Mezza pensione. Dopo colazione trasferimento al porto turistico ed imbarco sul catamarano che navigando lungo il Canale di Beagle, vi porterà nel punto più a sud del vostro viaggio alla fine del mondo. Supererete la l’Isla de Los Lobos, habitat di leoni marini, e l’Isla de Los Pajaros, dove trovano riposo dal loro volo gabbiani, cormorani imperiali e cormorani magellanici, e poi ancora più a sud fino al faro de Les Eclaireurs – anche noto come Faro della Fine del Mondo . Nel pomeriggio si parte per andare alla scoperta del Parco Nazionale Terra del Fuoco, un santuario naturale, che offre paesaggi indescrivibili. Al termine si rientra in Hotel , cena e pernottamento.

 

Mercoledì 14 novembre  Ushuaia – Calafate

Mezza pensione . Prima colazione e trasferimento in aeroporto per il volo che ci porterà a Calafate :

AR  14 NOV  USH FTE   12.20  13.40

la “capitale” dei ghiacciai argentini. All’ arrivo la guida locale vi accoglierà ed accompagnerà in l’Hotel. Pomeriggio libero.  cena e pernottamento .

Giovedì 15 Novembre Calafate – Perito Moreno  

Mezza pensione e trasferimento per la visita del sito considerato simbolo nazionale:  sua “Maestà” il Perito Moreno . Il più celebrato monumento naturale della Patagonia. Prima di visitare il Perito Moreno attraverso le passarelle che ci consentiranno di vederlo da tre angolazioni diverse, effettueremo una crociera di 1h al BRAZO  RICO . Già dopo le prime curve del Parco inizierete a vederlo ma aspettate di arrivare alle passerelle che conducono ai vari belvedere, e li si… vi lasceremo liberi, avrete tutto il tempo necessario per imprimere nella vostra memoria lo spettacolo indescrivibile di questo gigante di ghiaccio che ad ogni nuovo inverno sfida le leggi della natura. Il pranzo è libero, così che ciascuno possa gestire il proprio tempo decidendo quanto trascorrerne davanti al ghiacciaio. Al termine trasferimento in Hotel, cena e pernottamento

Venerdì 16 Novembre   Calafate/Estancia Crstina/Calafate

Mezza pensione . Sveglia (abbastanza presto), colazione e trasferimento al porto di Puerto Bandera. Qui vi imbarcherete per effettuare quella che , rimane una delle più emozionanti escursioni del viaggio: la spettacolare navigazione sul Lago Argentino : l’Estancia Cristina Discovery. Navigherete sul lago argentino ammirando iceberg che vagano sino a disciogliersi, raggiungerete il fronte del ghiacciaio Upsala (la prossimità dipenderà dalle condizioni dell’acqua e del ghiaccio), per ammirare la sua maestosa imponenza, e poi sbarcherete presso l’Estancia Cristina. Questa Estancia, fondata nel 1914 da un emigrato inglese, ci racconta la storia dei primi pionieri che conquistarono la Patagonia, e la casa della famiglia è oggi un piccolo ma interessante Museo. Dopo la visita del Museo si parte a bordo grandi Jeep 4×4 per un emozionante percorso che vi porterà (con una breve camminata di pochi minuti) fino al mirador Upsala… e qui vedrete qualcosa che sarà davvero indimenticabile: il panorama dei ghiacciai dall’alto… semplicemente indescrivibile! pranzo libero e poi rientro in navigazione a Puerto Banderas. Al termine trasferimento in Hotel per l’ultimo pernottamento nell’ emozionante Patagonia.

Sabato 17 Novembre  El Calafate – Salta ( mini Bolivia )

Mezza pensione Dopo colazione trasferimento in aeroporto per volare verso Salta:

AR  17NOV  FTE AEP   14.50  17.45

AR  17NOV  AEP SLA   20.05  22.20

In assoluto la città coloniale più bella dell’Argentina. I locali la definiscono “ Salta la linda “ una città che geograficamente appartiene all’Argentina ma che culturalmente appartiene alla Bolivia e al Perù . Lo si vede d subito non solo per l’architettura della città ma dalla fisionomia della sua gente e dai loro costumi. Infatti la popolazione locale, sopratutto le donne, vestono in abiti locali. Un tuffo in una “ mini bolivia “ che sarà ancora più evidente nelle meravigliose escursioni che ci aspettano nei giorni successivi nei dintorni di Salta. Cena fredda e pernottamento in Hotel.

 

Domenica 18 novembre  Salta  

Mezza pensione. Mattinata dedicata alla visit guidata della città coloniale più bella dell’Argentina ” Salta la Linda “. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento in Hotel.

Lunedì  19 Novembre  Salta/Humauaca/Salta

Mezza pensione. Iniziamo la visita nei dintorni di Salta con l’escursione alla Quebrada de Humahuaca nella provincia di Jujuy fino a Purmamarca (2.200 m); qui si osserva il Cerro de los Siete Colores, montagna con particolari striature di colore. Si prosegue fino  a Tilcara dove si visita il Pukarà, un’antica fortificazione indigena. Tra i canyon, i villaggi e le montagne raggiungiamo il punto più alto nella cittadina di Humauaca (2.940 m). Rientro a Salta, cena  e pernottamento.

 

Martedì 20 Novembre   Salta /Iguazù ( lato argentino )

Mezza pensione trasferimento in aeroporto e partenza per Iguazù con il seguente operativo voli:

7 AR 1451  20 NOV    SLA AEP 10.50

8 AR 1734  20. NOV   AEP IGR  17.00

Arrivo in serata, trasferimento in Hotel, cena e pernottamento.

 

Mercoledì 21  Novembre  Cascate di Iguazù ( lato brasiliano )

Mezza pensione . Partenza in direzione del confine con il Brasile, disbrigo delle formalità doganali e proseguimento in direzione dell’ingresso brasiliano del Parco Nazionale Iguazù. La visita, che si snoda attraverso sentieri e passarelle in legno che solcano il Rio Iguazù, consente di ammirare alcuni salti “minori” ed offre un’indimenticabile vista della “Garganta del Diablo”. Rientro in Hotel, pomeriggio a disposizione, cena e pernottamento.

 

Giovedì 22  Novembre  Cascate di Iguazù ( lato argentino ) – Buenos Aires

Trasferimento presso l’ingresso argentino del Parco Nazionale Iguazù, per una visita di mezza giornata che consente, attraverso il circuito superiore ed inferiore, di godere del paesaggio maestoso che circonda le famose cascate. Dopo un breve tragitto a bordo di un trenino ecologico, si parte per una camminata che culmina presso il rinomato “balcon de la Garganta”, dal quale si può apprezzare l’impressionante salto che compie l’acqua, la cui spaventosa forza produce un rombo assordante. Al termine trasferimento in aeroporto e partenza per Buenos aires con il seguente operativo voli :

AR 1733 22NOV  IGR AEP 15.35 17.30

Arrivo a Buenos Aires, trasferimento in Hotel cena e pernottamento

Venerdì 23 Novembre  Buenos Aires

Mezza pensione .Prima colazione e mezza giornata di visita guidata  alla scoperta della zona Nord della città, la prima sosta sarà nella zona della Recoleta, il cuore “chic” e un pò altezzoso della capitale, qui lo stile è ancora quello europeo, più simile a Madrid o a Parigi; questo quartiere è caratterizzato da splendide residenze, boutique ed Hotel di lusso, e vi si trova anche il cimitero monumentale, dove riposano le più importanti personalità del Paese, tra cui quelle dell’amatissima Evita Peròn. È l’ora di scoprire un’altra faccia ancora della città, quella che si atteggia un pò ad essere come Londra o New York, passeggerete tra le strade del Barrio di Palermo e vi sorprenderanno negozi, boutique e laboratori di artisti, bar e ristoranti all’aperto. Rientro in Hotel e pomeriggio a disposizione per effettuare ulteriori visite o per fare un po’ di shopping nei centri commerciali e negozi del centro. In serata trasferimento presso il Cafè de los Angelitos, un locale storico in cui vi sarà servita un’ottima cena mentre ammirerete uno spettacolo insieme tradizionale e moderno, eseguito da eccellenti artisti con splendidi costumi e musiche che sono certo diverranno per voi la colonna sonora del vostro viaggio in Argentina. Rientro in hotel e pernottamento.

Sabato   24 Novembre  Delta del Tigre – Buenos Aires – Roma Fco

Prima colazione . In questa giornata usufruiamo del late check out che ci permetterà di utilizzare la camera fino all’ultimo. Con questa comodità al mattino partiamo per l’escursione sul Delta del Tigre per apprezzarne a pieno la splendida e variegata natura di questo luogo straordinario. Un paradiso naturale a 30 km da Buenos Aires  ove La vita degli “isleños” (gli abitanti delle isole del Delta) è davvero speciale e questo tour vi permetterà di scoprirne le usanze, la cultura e lo stile di vita. Ammirerete le eleganti abitazioni situate nei quartieri residenziali dei sobborghi settentrionali e  il quartiere di San Isidro per apprendere la sua storia e conoscere i suoi abitanti. Durante il viaggio di ritorno a Buenos Aires, passerai vicino alla Residenza Presidenziale di Quinta de Olivos.

Al termine rientro in Hotel, Cena libera. In serata trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia come segue

AR  24NOV  EZE FCO   22.45  16.00  25OCT

Domenica  25 Novembre Roma Fco – Sede

Arrivo a Roma Fco, ritiro dei bagagli e trasferimento in sede in pullman GT. FINE DEI SERVIZI

 

Quota di partecipazione : 5290 euro

 

La quota comprende : 

  • Transfer a Roma Fco in pullman GT
  • Volo intercontinentale con Argentina Aerolineas
  • Voli interni
  • Tasse aeroportuali
  • spostamenti in pullman gt in loco con a/c uso esclusivo del gruppo
  • Early check-in il giorno d’arrivo
  • Late check-ut il giorno della partenza
  • Spostamenti un pullman Gt in base alla grandezza del gruppo su base privata
  • Sistemazione in Hotel di prima categoria( categoria locale)
  • Trattamento di mezza pensione
  • Visite guidate come da programma in lingua italiana
  • Ingressi a tutti i siti menzionati sul programma
  • Navigazione sul Canale di Beagle
  • Navigazione sul Lago Argentino nella versione Estancia Cristina Discovery
  • Visita in jeep 4 x 4 al mirador Upsala
  • Navigazione per l’avvistamento delle Balene alla Penisula Valdes
  • Navigazione al Perito Moreno del Brazo Rico
  • Escursione sul Delta del Tigre Rio Paranà
  • Ingresso al sito delle Cascate di Iguazù in entrambi i versanti
  • Cena in ristorante l’ultima sera con spettacolo di Tango
  • Pranzo sul Delta del Tigre
  • Assicurazione medico sanitaria
  • Tour leader Dogmatours dall’Italia

la quota non comprende :

  • Assicurazione annullamento viaggi ( facoltativa )
  • bevande
  • Eco tassa ad Iguazù ( si paga direttamente in loco )
  • mance,facchinaggi, extra di carattere generale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce ” la quota comprende “

 

MODALITA’ D’ISCRIZIONE

1 ° acconto entro 25 Aprile  700 euro
2° acconto entro il 20  giugno 700 euro
3° acconto entro il 20 luglio 700 euro
4° acconto entro il 20 agosto 700 euro
5° acconto il 15 settembre 1000 euro
Saldo entro il 03 Ottobre 1650 euro

IMPORTANTE

Al’atto del’iscrizione al viaggio fornire copia del Passaporto

Per maggior informazioni invia una mai [email protected]